VELLUTATA DI ZUCCA E CECI con rosmarino

La vellutata di zucca e ceci è un primo piatto cremoso, profumato, molto invitante ma è soprattutto un piatto completo vista la presenza dei ceci ricchi di proteine e di sali minerali, e che assieme alla zucca rendono il tutto ricco anche  di fibre. Il tocco finale del rosmarino darà quella nota aromatica in più che farà apprezzare il tutto anche nella parte olfattiva.

E’ arrivato ottobre e per me è tempo di zucca e di tutti quei meravigliosi piatti che si possono preparare combinandola con tante altri ingredienti. In questa mia proposta ho abbinato la zucca con il cece, un legume che si presta molto bene ad essere impiegato nella preparazione di minestre e zuppe. Devo confessare che ho scoperto da pochi anni il suo gusto delicato e le sue innumerevoli qualità, come la ricchezza di sali minerali e vitamine del gruppo A e B che aiutano a mantenere le ossa in salute; è vero che sono abbastanza calorici, ma sono anche molto ricchi in proteine vegetali ecco perchè sono consigliati come fonte di energia fisica.

Una piccola curiosità storica,  Marcus Tullius Cicero, conosciuto ai più come Cicerone, deve il suo sopranome al fatto che uno dei suoi antenati aveva una piccola escrescenza sul naso simile ad un cece (in latino cicer) ed ecco poi il perchè del suo popolare sopranome.


VELLUTATA DI ZUCCA E CECI con rosmarino

Ingredienti:

  • 500 gr di polpa di zucca
  • 250 gr di ceci già lessati
  • 1 cipolla dorata
  • 1/2 litro circa di brodo vegetale
  • rosmarino fresco – sale – olio EVO

In una pentola a bordi fate appassire in olio EVO la cipolla tritata finemente, versate i ceci lessi fate rosolare brevemente e profumate il tutto aggiungendo del rosmarino tritato.

Togliete qualche cucchiaiata di ceci e mettetela da parte (la aggiungerete al termine della preparazione).

Nella pentola dove avete i ceci aggiungete la zucca che avrete precedentemente tagliato a cubetti, fatela insaporire e poi bagnate il tutto con il brodo vegetale, coprite con un coperchio e fate cuocere finchè la zucca non sarà morbida. A questo punto riducete il tutto in purea con un mixer ad immersione o passando al passa verdure, rimettete la pentola sul fuoco e aggiustate di sale; da ultimi unite i ceci interi che avevate tenuto da parte.

Servite la vellutata ben calda con in filo di olio evo a crudo su ogni porzione.

Se come me amate la zucca vi consiglio di provare anche le mie altre proposte:

GNOCCHI DI PATATE CON ZUCCA E SALSICCIA

QUICHE CON ZUCCA E GORGONZOLA (gluten free)

POLPETTE DI MAIALE SU CREMA DI ZUCCA

LASAGNE CON ZUCCA E SALSICCIA

PANE ALLA ZUCCA

GNOCCHI DI ZUCCA CON FUNGHI PORCINI

RISOTTO ALLA ZUCCA

SPIANATINE CON FORMAGGIO E CREMA DI ZUCCA

VELLUTATA DI ZUCCA CON AMARETTI E SEMI DI PAPAVERO

PASTA CON ZUCCA E FUNGHI PORCINI

SFORMATO DI ZUCCA CON PANCETTA E ROSMARINO

GNOCCHI DI ZUCCA

VELLUTATA DI ZUCCA

 

GNOCCHI DI PATATE CON ZUCCA E SALSICCIA

gnocchi con zucca salsiccia e brie 2

Oggi vi propongo gli gnocchi di patate classici, ma insaporiti con un condimento di stagione preparato con la zucca che da quel tocco vellutato e dolciastro e arricchito dalla salsiccia per completare con la nota sapida e consistente al palato. Un primo piatto completo e ricco, molto saporito e profumato, da provare assolutamente.

A casa mia gli gnocchi sono uno dei piatti preferiti in famiglia, in ogni versione ma in special modo i classici gnocchi di patate; assolutamente al primo posto nella scala del gradimento sono gli intramontabili GNOCCHI AL RAGU seguono a ruota gli gnocchi al pomodoro e basilico e poi…. libero sfogo alla fantasia, con verdure di stagione e altre aggiunte a seconda dell’estro e dei gusti.

Mi ricordo quando ero bambina e la mia nonna materna ci veniva a trovare e si fermava da noi per qualche giorno; la sua passione per la cucina era grande anche se preparava più che altro i piatti classici, ma quando poteva si cimentava in preparazioni più lunghe come i cannelloni di pasta fresca o appunto gli gnocchi di patate. Era un mattinata frenetica e di gran divertimento per me e mia sorella, perchè la nonna ci coinvolgeva e ci assegnava dei compiti ben precisi. Lei impastava, formava ma poi noi eravamo le addette a fare “le tacche” agli gnocchi con il rovescio della grattugia o con i rebbi della forchetta. Poi dovevamo prendere gli gnocchi completi di tacche e sistemarli sopra ad un canovaccio belli in ordine, uno accanto all’altro ma non troppo altrimenti si appiccicavano, e poi pian piano si passava al momento della cottura e del condimento, che tornavano ad essere compiti della nonna.

Quanto mi divertivo a stare in cucina con lei, forse perchè poi a pulire non ero io…. ed è  forse per lo stesso motivo gli gnocchi me li ricordo così buoni? mah…. 😉

Comunque sia ora seguitemi che iniziamo a prepararli….

 

 

GNOCCHI DI PATATE CON ZUCCA E SALSICCIA

Ingredienti:

Per gli gnocchi di patate:

  • 500 gr di patate farinose
  • 2 tuorli
  • farina 00 q.b.

per il condimento:

  • 350 gr di zucca gialla
  • 2 salsicce morbide
  • 1 bicchiere di vino secco
  • 1 piccola cipolla
  • olio EVO – sale – rosmarino

Per primi prepariamo gli gnocchi lessando le patate in abbondante acqua e poi seguite le  spiegazioni passo passo leggendo   QUI 

Ora passiamo a fare il sugo alla salsiccia; tritate la cipolla sbucciata, mettetela in una larga padella insieme ad un po’ di olio EVO e fatela soffriggere, sbriciolate le salsicce e versatele nella padella, fare rosolare per bene e poi bagnate con il vino.

A questo punto unite anche la zucca mondata, privata dei semi e tagliata a piccoli cubetti, mescolate bene e poi continuate la cottura a tegame coperto fino a che la zucca non sarà bella morbida.

Siccome a me piace che il sugo sia bello vellutato, con l’aiuto di una forchetta ho schiacciato parte della zucca nella padella così da ottenere una purea.

Profumate il sugo con un pizzico di cannella e regolate di sale.

Ora cuocete gli gnocchi lessandoli in abbondante acqua salata e toglieteli quando verranno a galla, fateli sgocciolare in un colapasta e poi versateli nella padella con il sugo zucca e salsiccia, mescolateli con cura e serviteli ben caldi.

QUICHE CON ZUCCA E GORGONZOLA senza glutine

zucca e gorgonzola senza glutine 1 Quiche con zucca e gorgonzola, ma questa volta con qualcosa in più… o in meno …. insomma senza glutine! Farina di riso, farina di mais e farina di grano saraceno sono le farine che sostituiscono la classica 00 e credetemi il risultato è davvero buonissimo 🙂

Oggi dedico un po’ di spazio ad una ricetta gluten freee o meglio senza glutine; il merito di questa mia proposta va a Elisa Ravelli curatrice del blog Glutenfreeely da cui ho scelto appunto questa ricetta, quiche autunnale con zucca e gorgonzola senza glutine.

zucca e gorgonzola senza glutine 2 Complici di questa mia nuova avventura sono le mie amiche Bloggalline che anche questo mese hanno proposto lo scambio di ricette tra noi foodbloggers; quando ho visto a quale blog dovevo ispirarmi per rifare la mia ricetta questo mese, dico la verità, all’inizio ero un po’ spaventata e dubbiosa sul mio risultato perchè essendo che nella mia famiglia fortunatamente non abbiamo casi di celiachia non ho mai dovuto confrontarmi con una cucina parecchio diversa da quella mia abituale, ma come sempre basta informarsi e confrontarsi un po’ perche le cose ci appaiano subito molto più semplici e chiare di quello che in realtà ci sembravano.

Perciò grazie Elisa per avermi fatto scoprire queste buonissime quiche, sono davvero gustose e appetitose; ho mantenuto per filo e per segno la ricetta del tuo blog, l’unica variazione che mi sono permessa di fare è stata quella di aggiungere un po’ di rosmarino all’impasto della base così da dare un tocco un po’ aromatico al tutto.

zucca e gorgonzola senza glutine 3 QUICHE CON ZUCCA E GORGONZOLA senza glutine

Ingredienti:

per la base:

  • 150 gr di farina di riso finissima
  • 55 gr di farina di mais finissima
  • 20 gr di farina di grano saraceno
  • 1/2 cucchiaino di rosmarino secco
  • 80 gr di burro
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di acqua fredda
  • sale

per il ripieno:

  • 100 gr di zucca pulita e tagliata a cubetti
  • 150 gr di gorgonzola
  • 60 ml di latte
  • sale – pepe

Importante: per ottenere una quiche completamente gluten free controllate bene che sulle etichette dei prodotti che acquistate ci sia la dicitura “senza glutine”

Iniziamo con il preparare la pasta per la base mescolando le farine con un pizzico di sale e il rosmarino, aggiungete il burro freddo a pezzettini e mescolate con pazienza fino ad ottenere un composto sbriciolato; a questo punto aggiungete l’uovo leggermente sbattuto e poi l’acqua fredda, mescolate ancora fino ad ottenere una grossa palla di pasta bella compatta. Trasferite l’impasto sopra ad un foglio di cartaforno spolverato con farina di grano saraceno e tiratelo a sfoglia di circa 1/2 cm con l’aiuto di un mattarello, con questa foderate 4 stampini rotondi monoporzione rivestendo con cura il fondo e il bordo e mettete in frigo a riposare.

Adesso prepariamo il ripieno tagliando la zucca a cubettini, uniamo il gorgonzola a pezzetti e poi diluiamo con un po’ di latte; regoliamo di sale e pepe e poi mescoliamo il tutto in modo da amalgamare l’impasto.

Prendete dal frigo gli stampini con la pasta, riempiteli con la farcia di zucca distribuendola in modo uniforme, passate in forno già caldo a 180°  e lasciate cuocere per circa 25 minuti.

Servitele tiepide o  a temperatura ambiente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...