TORTA FORESTA NERA con amarene

La torta foresta nera è un dolce originario della Germania che in tedesco significa letteralmente “torta alle ciliegie della Foresta Nera” ed è composta da strati di torta al cioccolato farciti di panna montata zuccherata e ciliegie, ricoperta con panna e decorata con cioccolato a scaglie e ciliegie. In molte ricette le ciliegie sono sostituite da ciliegie candite o amarene, mentre la base al cioccolato, a piacere, viene bagnata e aromatizzata con un liquore di ciliegie (prodotto tipico del luogo) o con rum.

Le origini di questo dolce sono incerte, qualcuno afferma che la sua prima comparsa sulle tavole tedesche risalga al 1915 chi invece corregge il tiro e indica più certo l’anno 1930, fatto sta che dal dopoguerra in poi ancora oggi si prepara e si gusta, oltre che in Germania, anche in Austria e in Svizzera. Il suo nome lo deve alla Foresta nera, un’area boscosa della Germania denominata “nera” per via della presenza di alberi dai tronchi di legno scuro, mentre le ciliegie sono un prodotto tipico della zona così come il liquore ricavato da esse.

Un’altra versione più popolare, vuole che l’dea della torta della foresta nera sia stata ispirata dal tipico abbigliamento del posto e dal pittoresco cappello che lo completa, il “bollenhutt”; anche se non ci sono conferme, certo è che le coincidenze sono davvero troppe per non confermare tale tesi. Si sostiene infatti che il vestito nero viene rappresentato con la parte centrale al cacao della torta, le ampie maniche bianche a sbuffo della camicia ricordano i ciuffi di panna, mentre i grossi ponpon sul cappello ricordano molto le ciliegie, in fine il velo ondulato nero che ripara il viso, verrebbe abbinato ai riccioli di cioccolato che ricoprono la torta.

Insomma, un fantasioso cuoco degli anni 30 è riuscito a tradurre le usanze e la cultura del proprio paese in una torta realizzata con alcuni prodotti tipici del luogo e a noi non resta che ringraziarlo e preparare la Torta della foresta nera per poi gustarcela.

Io ho scelto di usare le amarene sciroppate perchè mi piace molto il contrasto tra il cacao e il gusto dolce/acidulo delle amarene e anche perchè il tutto rende meno stucchevole l’abbondante panna. Ho poi scelto di inumidire la torta con una bagna alcolica, ma volendo potete tranquillamente sostituire la quantità di liquore con altrettanta acqua o latte.

TORTA DELLA FORESTA NERA

Ingredienti:

per la base al cacao:

  • 4 uova
  • 200 gr di zucchero
  • 200 gr di farina
  • 100 gr di burro
  • 4 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 1 tazzina di latte
  • 1 bustina di lievito

per la farcia e la copertura :

  • 700 ml di panna montata zuccherata
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 1 confezione da 300/400 gr di amarene sciroppate
  • 1 bicchierino di maraschino o di rum (facoltativo)

Prepariamo la base al cacao montando le uova e lo zucchero con una frusta elettrica facendole diventare ben spumose, ora aggiungiamo la farina setacciata con il lievito e il cacao e poi pian piano anche il latte; mescoliamo bene fino ad ottenere un’impasto ben amalgamato e da ultimo uniamo il burro liquefatto, rimestiamo nuovamente con le fruste elettriche e poi versiamo il composto in uno stampo per dolci dal diametro di 22 cm imburrato e spolverato di farina, passiamo in forno già caldo a 170° e lasciamo cuocere per 35-40 minuti.

Quando la torta sarà cotta trasferiamola su di una gratella e lasciamola raffreddare completamente; quando sarà raffreddata tagliamo la torta in tre dischi.

Vi consiglio di preparare la base al cacao il giorno prima per poi assemblarla il giorno successivo.

Montiamo la panna zuccherata, riduciamo a scaglie il cioccolato fondente e sgoccioliamo le amarene dal loro sciroppo cercando di conservarlo.

Prepariamo la bagna per il dolce miscelando il liquore con pari quantità di sciroppo di amarene, poniamo la base della torta sopra al piatto di portata, irroriamola con la bagna e poi con la panna che avremo messo in una sac a poche, creiamo un primo strato di farcia; distribuiamo sulla superficie le amarene e poi copriamo con il secondo disco di torta al cacao. Ripetiamo l’operazione e terminiamo con l’ultimo disco di torta al cacao che prima avremo irrorato con la bagna. Ora con l’aiuto di una spatola, ricopriamo tutta la torta con la panna, facendo attenzione a lasciarne da parte un poca per la decorazione; far aderire sui lati del contorno della torta le scaglie di cioccolato lasciandone da parte un paio di cucchiai per la decorazione.

Ora distribuiamo le rimanenti scaglie di cioccolato sulla parte superiore della torta, con la panna nella sac a poche formiamo dei ciuffi decorativi dove metteremo delle amarene che avremo avuto la cura di asciugare con della carta da cucina. Fate riposare la torta in frigorifero un paio d’ore e poi servitela.

FOTO DELL’INTERNO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.