TORTA ALLO YOGURT cuore di caffè

Oggi per augurarvi un sereno week end vi regalo una coccola dolce, una torta  allo yogurt fresco al gusto di caffè arricchito dal topping al cioccolato; era da un po’ che mi girava di preparare questo dessert, compravo gli yogurt al caffè, passava qualche giorno e…puff! mi ritrovavo con un paio di vasetti in meno e così il mio progetto slittava nuovamente nel tempo.

E così mi sono armata di furbizia e pazienza: ho comprato il quantitativo di yogurt necessario a fare il dolce più un paio di vasetti da lasciare in frigo a disposizione di occhi ( e mani…) golosi; ho messo quelli destinati al dolce ben al riparo da sguardi perlustratori e così appena ho avuto un pochino di tempo libero per potermi organizzare come si deve ho realizzato la “coccola” in questione.

In effetti il tempo di realizzazione di questa golosità non è poi stato ,molto in quanto ho sperimentato la “torta allo yogurt” di cui mi ha omaggiato assieme ad altri suoi prodotti il molino chiavazza, una torta subito pronta e senza cottura.

Io ho deciso di prepararla con lo yogurt al caffè, ma si può scegliere di farla con yogurt bianco o alla frutta e di arricchirla con frutta fresca, panna, coulisse di frutta o topping insomma basta metterci un pochina di fantasia e questo dolce soddisferà qualsiasi estro goloso vi assalirà improvvisamente! 😉

detto questo, andiamo a incominciare…..

Ingredienti:

chiudete il bordo in cartoncino che troverete nella confezione e dategli la forma che preferite, appoggiatelo sopra ad un piatto da portata e versateci dentro il preparato per il fondo torta che avrete già mescolato con 75 gr di burro fuso e amalgamato con cura.

distribuitelo in modo uniforme e compattatelo con l’aiuto del dorso di un cucchiaio, mettetelo in frigo e nel frattempo prepararte la crema allo yogurt.

versate in una terrina lo yogurt al caffè, aggiungete il preparato per la crema e mescolate con cura; ora con le fruste elettriche montate il composto per almeno un paio di minuti, versate la crema sul fondo di biscotti precedentemente preparato e livellatelo ( io ho creato sulla superficie delle righe con l’aiuto di una forchetta) mettete in frigo per almeno 2-3 ore prima di servire. io ho spolverato la superficie del dolce con un po’ di cacao ed ho accompagnando le fettine con dei chicchi di caffè e del topping al cioccolato.

TORTA CUORE DI MAMMA … e auguri alla mia mamma e a tutte le mamme del mondo

Oggi un post al volo per augurare a tutte le mamme una felice e serena giornata. La torta cuore di mamma che vedete nella foto l’ho appena terminata e l’ho fatta apposta per portarla alla mia mamma che mi aspetta per pranzo; è composta da un pds al cacao fatto sempre con la ricetta del pan di spagna di base solo che ho sostituito la fecola con lo stesso peso in cacao amaro e poi l’ho messo a cuocere in questo stampo a forma di cuore che mi ha gentilmente donato la guardini, che ringrazio.

Vi lascio con questa bella frase che secondo me riassume con poche parole l’infinito amore che la mamma ha per i propri figli…..

l’amore di una mamma è pace, non si acquista e non si merita.

Erich From

Per fare questa torta a cuore per la festa della mamma vi serviranno un pan di spagna al cacao, della camy cream, dello sciroppo per la bagna, della marmellata di fragole, canditi, fragole fresche e zuccherini per decorare.

per il pan di spagna

  • 5 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 75 gr di farina 00
  • 75 gr di cacao amaro

In una capiente ciotola dai bordi alti versate le uova intere a temperatura ambiente,  lo zucchero e montate con delle fruste elettriche per almeno 15 minuti; al termine il composto dovrà risultare gonfio e di colore giallo chiaro e si sarà raddoppiato in volume.

Ora con  movimenti decisi ma allo stesso tempo delicati, unite un po’ alla volta la farina setacciata con il cacao e per non smontare il composto mescolate con una spatola dal basso verso l’alto;

Versate il composto in uno stampo per dolci a forma di cuore imburrato ed infarinato oppure foderato all’interno con della cartaforno e passate in forno già caldo a 180° lasciando cuocere per 45 minuti; ricordatevi che è molto importante NON aprire mai il forno durante i primi 30 minuti di cottura, pena lo sgonfiarsi del pan di spagna.

Spegnete il forno e lasciate il dolce dentro per altri 5 min. poi sfornatelo toglietelo dallo stampo e fatelo raffreddare capovolto sopra ad una gratella coperta con un foglio di cartaforno spolverato di zuccchero.

lo sciroppo per la bagna

  • 500 ml di acqua
  • 150 gr di zucchero
  • 1 bicchierino di Cointreau

Mettete l’acqua con lo zucchero in una casseruola, scaldate fino a far sciogliere lo zucchero completamente e poi fuori dal fuoco aggiungete il liquore. Fate raffreddare completamente lo sciroppo prima di usarlo.

per la camy cream

  • 500 gr di mascarpone
  • 170 gr di latte condensato (1 tubetto)
  • 250 ml di panna fresca

Far gonfiare un pochino il mascarpone con le fruste elettriche e aggiungere a filo il latte condensato; appena sarà ben accorpato unite la panna che avrete montato a parte e mescolate il tutto in modo da ottenere un composto ben gonfio ma stabile.

ATTENZIONE! se per caso aggiungendo il latte condensato al mascarpone il composto tende a diventare meno cremoso, fermate l’aggiunta del latte condensato; eventualmente  equilibrate il grado di dolcezza della crema aggiungendo qualche cucchiaino di zucchero a velo nella panna montata.

Assemblate la torta tagliando il pan di spagna a metà, bagnatelo con lo sciroppo e ricopritelo con un velo di marmellata e poi con circa la metà della camy cream; distribuite delle fragole tagliate a pezzettini e poi coprite con il secondo pezzo di pan di spagna bagnato anche questo con lo sciroppo; ora ricoprite tutta la torta con la camy cream e decorate la superficie con fragole fresche, canditi e zuccherini cuoriciosi.

CREMA CON TUORLI D’UOVO FRAGOLE E CIOCCOLATO…e tanta voglia di primavera

La crema con tuorli d’uovo fa da base e accoglie delicatamente le fragole fresche e poi per darle un po’ di carattere aggiungiamo del cioccolato fondente, che dite ci coccoliamo un pochino?

Non so voi, ma io di quest’ inverno ne avrei un po’ le tasche piene…..VOGLIO LA PRIMAVERAAAAAA!  Ma visto che le stagioni devono seguire il loro corso, vorrà dire che almeno qui, nel mio piccolo angolino di web, decido IO quando farla arrivare…….ho deciso che arriva da oggi!

Prima di tutto inizio con il cambiare la testata, una bella foto primaverile che ingentilisca gli animi e faccia evadere un po’ tutti dal grigiore delle uggiose giornate invernali, secondo passo, un post con una preparazione bella colorata, che al suo appetitoso aspetto aggiunge la colorata ed invitante briosità delle fragole fresche che della bella stagione sono il simbolo più adatto! In questa mia proposta ho aggiunto le fragole fresche alla crema e per non farci mancare nulla ho aggiunto due pezzetti di cioccolato fondente al 100%, così da andare in contrasto con la dolcezza della crema e sposare il profumo delle fragole.

La crema è una ricetta che usiamo in famiglia da più di cinquantanni, ce l’ha tramandata la mia nonnina una sorta di crema densa che qui nella mia zona prepariamo per poi  tagliarla  a rombi, infarinarla e friggerla; è una specie di crema pasticcera fatta con i rossi d’uovo, zucchero e latte, lei la chiamava “la crema coi rossi d’uovo” appunto e la preparava a noi bambini perchè secondo lei era un’ottimo ricostituente, una buona carica di energia, soprattutto in caso di inappetenza.

ecco come farla…

CREMA CON TUORLI D’UOVO

ingredienti:

  • 1/2 litro di latte intero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiai di farina
  • la scorza di 1/2 limone
  • vaniglia sale fino
  • 30 gr di burro

Sbattere energicamente i tuorli con lo zucchero, diluire con un po’ di latte, aggiungere la farina setacciata, la vaniglia, un pizzico di sale fino e la scorza del limone possibilmente tagliata in due o tre pezzi , tolta dal frutto facendo attenzione a non intaccare la parte bianca amarognola; versare il rimanente latte e portare a ebollizione mescolando continuamente, far  cuocere per un paio di minuti, spegnere il fuoco ed unire il burro a pezzetti, facendolo sciogliere mescolando.

anche questa ricetta partecipa al contest “gioca con i finger food” di atmosfera italiana.

votate la mia foto QUI se vi piace

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...