TIRAMISU’ ALLE FRAGOLE

tiramisù alle fragole 3

Il tiramisù alle fragole è la versione primaverile e fresca del classico dolce al cucchiaio con savoiardi e crema al mascarpone, solo che in questo caso il sapore ed il profumo intenso delle fragole vanno a dare quel tocco in più.

tiramisù alle fragole 4

Ecco un’altro degli appuntamenti fissi della stagione primaverile a cui cerco di non mancare, la preparazione del tiramisù alle fragole, pieno di fragole fresche che arricchiscono la crema al mascarpone e contrastano piacevolmente il gusto del cacao amaro.

La prima volta che l’ho assaggiato ero una ragazzina e l’aveva preparato una mia zia come torta per festeggiare il compleanno di mia cugina; che buono!!!! mi ha conquistata alla prima cucchiaiata…

Poi con il passare degli anni, prima lo preparavo a casa dei miei e in seguito ho iniziato a prepararlo per la mia famiglia, ed oggi propongo anche a voi la versione primaverile e fragolosa di questo goloso e famosissimo dolce al mascarpone.

tiramisù alle fragole 2

TIRAMISU’ ALLE FRAGOLE

Ingredienti:

  • 500 mascarpone fresco
  • 5 uova
  • 10 cucchiai di zucchero
  • 400 gr di fragole fresche
  • 400 gr di savoiardi (circa)
  • cacao amaro in polvere q.b.

per lo sciroppo alle fragole:

  • 300 ml di acqua
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di fragole
  • un bicchierino di liquore dolce tipo Cointreau, Maraschino o limoncello (facoltativo)

Iniziamo preparando lo sciroppo alle fragole mettendo a bollire l’acqua, lo zucchero e le fragole tagliate a pezzettini, lasciatelo bollire per qualche minuto spegnete la fiamma e unite il  liquore; lasciate raffreddare e passate al colino in modo da eliminare le fragole cotte e mettete da parte.

Ora prepariamo la crema al mascarpone sbattendo energicamente con una frusta i tuorli d’uovo con lo zucchero fino a farli divenire spumosi e chiari, unire il mascarpone e incorporarlo molto bene e con attenzione in modo da non lasciare grumi, aggiungete le fragole tagliate a pezzettini e amalgamate bene (ricordate di tenerne qualcuna per la decorazione finale). A parte montare gli albumi a neve ben ferma, poi unirli al composto di mascarpone facendo attenzione a mescolare il tutto con delicatezza ma allo stesso tempo con movimenti decisi dal basso verso l’alto fino a farli incorporare completamente.

E’ arrivato il momento di assemblare il dolce; bagnate i savoiardi nello sciroppo alle fragole,  poggiateli uno accanto all’altro ben vicini su di un piatto da portata o in una pirofila in modo da formare una base compatta, versateci sopra metà della crema al mascarpone, distribuitela sopra i biscotti e livellatela con una spatola in modo da coprirli tutti completamente; ora spolverizzate la superficie con il cacao amaro setacciato facendolo cadere da un piccolo colino e poi ripetete le operazioni formando così un secondo strato di biscotti savoiardi, crema al mascarpone e cacao.

Decorate la superficie con delle fragole intere e poi mettete in frigo a raffreddare per almeno un paio d’ore prima di servire.

TORTA PANNA E FRAGOLE

torta panna e fragole 1 La torta panna e fragole è un classico della pasticceria, che sia con la sfoglia, con il pan di spagna, o con qualsiasi altra base il connubio panna-fragole è una golosità a cui non si può davvero rinunciare.

Lo scorso 10 maggio era la festa della mamma, io avevo un impegno per pranzo e così ho chiamato la mia mamma per farle gli auguri e per dirle che sarei passata nel pomeriggio per farglieli di persona. Poi però finchè tornavo verso casa pensavo a cosa mi sarebbe piaciuto ricevere da mio figlio se un giorno mi fossi trovata a nei panni di mia mamma e la risposta fu semplice ed immediata: del tempo.

torta fragole e panna 2Il tempo è una delle cose più belle e più preziose che si possa regalare ad una persona perchè così facendo si regala una piccola parte della propria vita e si rendono felici le persone che amiamo. Passare del tempo con una persona per il solo piacere di farlo significa che ci siamo presi dello spazio nel nostro tempo personale per dedicarlo completamente  ad un’altro essere umano, per condividere insieme dei pensieri, delle sensazioni e dei ricordi; in questa nostra società in cui il tempo non ci basta mai, sempre a correre, ad andare di fretta, mille impegni, mille progetti, mille cose da terminare prima di fine giornata , prendersi del tempo per trascorrerlo con una persona per dedicarle attenzioni e cure è davvero un regalo prezioso.

E così, felice della mia scelta sono andata dalla mia mamma l’ho abbracciata e baciata per farle gli auguri e poi le ho chiesto “hai programmi per oggi pomeriggio?” e lei “no, perchè?” ed io “allora mettiti le scarpe, prendi la borsetta che andiamo a fuori” lei mi guarda, tace un attimo e poi mi dice “ma adesso, io e te da sole?” ed io “sì certo io e te da sole, andiamo in pasticceria e facciamo come le lady inglesi che prendono il te delle cinque!” dovreste aver visto l’espressione del suo viso che nel frattempo si era illuminato…

E così poco dopo eravamo sedute ad un tavolino in pasticceria con davanti a noi pasticcini e caffè, chiacchieravamo del più e del meno come facciamo di solito ma stavolta era diverso, eravamo li da sole apposta per fare quello e basta; e tra una chiacchiera e l’altra continuava a dire “ma guarda un po’ come sto festeggiando oggi, qui coccolata, servita e riverita insieme alla mia bambina”

Secondo voi ci può essere soddisfazione più grande di questa? 🙂

torta fragole e panna 1 E siccome era anche la mia di festa ho deciso di dedicarmi una torta a mio gusto personale, così mi sono attrezzata ed ho preparato la torta panna e fragole.

TORTA PANNA E FRAGOLE

Ingredienti:

per la base:

  • 3 uova
  • 225 gr di zucchero
  • 200 gr di farina
  • 50 gr di burro
  • 1 dl di latte
  • 1 e 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • vaniglia

per la crema e il ripieno:

  • 500 gr di fragole fresche e mature
  • 250 ml di panna da montare
  • 250 gr di mascarpone
  • 100 gr di zucchero a velo

per la bagna:

  • 250 ml di acqua
  • 70 gr di zucchero
  • 1/2 bicchierino di cointreau

Per prima cosa prepariamo la victoria sponge cake sbattendo con una frusta elettrica le uova con lo zucchero fino a farle diventare spumose e chiare, aggiungete a filo il latte nel quale avrete fatto sciogliere il burro, profumate con la vaniglia raschiata da mezza bacca  e poi aggiungete poco  a poco la farina setacciata con il lievito facendo attenzione a non formare grumi.  versate l’impasto in uno stampo di 20 cm di diametro imburrato e spolverato di farina, passate in forno caldo a 180° e fate cuocere per 40 minuti.

Fate raffreddare completamente e poi tagliate la torta in tre strati.

Nel frattempo prepariamo la crema alla panna, con la frusta elettrica a media velocità fate gonfiare leggermente il mascarpone, aggiungete lo zucchero a velo, fate incorporare per bene e poi unite anche la panna precedentemente montata.

Mescolate con una paletta con movimenti dal basso verso l’alto in modo da accorpare bene tutti gli ingredienti senza smontarli e poi mettete in frigo a riposare.

Per ultima prepariamo la bagna mescolando 3 – 4 fragole tagliate a pezzetti con un cucchiaio di zucchero, bagnatele con il cointreau diluito con un bicchiere e mezzo di acqua e poi frullate bene il tutto con un mixer ad immersione.

Adesso passiamo all’assemblaggio del dolce; appoggiate un primo disco di victoria sponge cake sul piatto da portata, irroratelo con la bagna e poi con l’aiuto di una sac a poche ricopritelo di crema alla panna, ora ricoprite tutta la superficie con le fragole tagliate a pezzi grossolani e poi appoggiate un secondo disco di dolce; ripetete l’operazione e poi per l’ultimo strato scegliete voi come decorare.

Io ho scelto di ricoprire con uno strato bello ricco di crema alla panna poi con un tarocco dentellato ho disegnato sulla superficie delle righe incrociate in modo da ottenere un effetto quadrettato, a questo punto ho decorato con fragole intere e ciuffi di crema. Ho preferito anche lasciare i bordi a vista in modo da far intravedere la farcia di panna e fragole.

Le dosi che ho messo sono per una torta di 20 cm di diametro e vi consiglio di preparare tutto il giorno prima per poi assemblare il tutto il giorno successivo; fate riposare la torta in frigorifero qualche ora prima di servirla.

CROSTATA DI FRAGOLE FRESCHE con crema pasticcera

crostata di fragole fresche 1La crostata di fragole fresche con crema pasticcera è il dolce che secondo me celebra in modo davvero sublime questi frutti che la stagione primaverile ci offre in abbondanza ma che purtroppo ci accompagnano per un periodo molto limitato.

Un guscio di pasta frolla racchiude un ricco strato di crema pasticcera leggermente profumata al limone nella quale affondano le profumate e gustose fragole fresche….. più goloso di così 😉

Non so voi, ma io quest’anno fatico molto a trovare fragole fresche gustose e dolci, sono belle, profumate ma poi quando le assaggio mi sembra di mangiare un cetriolo!!!!!Proprio qualche settimana fa mi sono recata in un paesino vicino al mio, dove conosco un negozio specializzato in frutta e verdura che di solito non mi delude mai. Arrivo a destinazione, prendo il mio bel carrellino della spesa ed inizio a gironzolare tra i banchi ricolmi di frutta e verdura freschissime e soprattutto sane. Naturalmente vista la stagione, ci sono in un angolo, tante belle cassettine di fragole fresche impilate una sull’altra che fanno bella mostra di se e ti dicono “comprami….guarda come siamo belle e senti come siamo profumate…” insomma a farla breve mi sono fatta sedurre ed oltre a tutto il resto ho comprato anche una cassettina da due chili di profumatissime fragole fresche.

Quando ho caricato la spesa in auto la cassettina con le fragole per precauzione l’ho adagiata sopra la cappelliera, e così tornando a casa, complice il sole che riscaldava il lunotto posteriore, la macchina è stata invasa dal profumo davvero inebriante delle fragole, sembrava il profumo delle caramelle alla fragola da quanto intenso era, e allora mi sono detta “adesso appena arrivo a casa trasformo immediatamente queste meraviglie in una altrettanto splendida marmellata” 🙂

E così appena  a casa e porto su la spesa mio marito inizia a curiosare tra i sacchetti e subito lo avviso che le fragole non si toccano perchè devo farne una marmellata; lui mi guarda e mi chiede “ma le hai assaggiate?” io “no, ma sono così profumate…”  e lui ” beh, è meglio che le assaggi va’….” allora ne lavo un paio e le assaggiamo……CHE DELUSIONEEEEE 🙁  non sapevano assolutamente di fragola, non sapevano di nulla! non erano neanche dolci…… e così niente marmellata… 🙁  per questo quando ho deciso di preparare la crostata di fragole fresche sono andata ad acquistare la frutta in un’altro negozio, ho selezionato fragola per fragola e ne ho pure assaggiata una (di nascosto, hi hi hi ) e così ho ottenuto la torta che volevo io e soprattutto con fragole che sanno di fragola e non di cetriolo!” 🙂 ha ha ha

crostata di fragole fresche 2 CROSTATA DI FRAGOLE FRESCHE con crema pasticcera

ingredienti:

per la pasta frolla:

  • 200 – 225  gr di farina 00
  • 125 gr di burro
  • 75 gr di zucchero
  • 1 uovo

per la crema pasticcera:

  • 250 ml di latte intero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 70 gr di zucchero
  • 25 gr di fecola di patate o amido di mais
  • scorza di limone

per decorare

500 gr di fragole fresche mature e sane

gelatina per dolci

Per prima cosa prepariamo la crema pasticcera;  mettete 4 – 5 pezzetti di scorza di limone (solo la parte gialla!) nel latte che avrete versato in un pentolino, poi  mettete tutto sul fuoco a fiamma bassa a scaldare, nel frattempo sbattete con una frusta elettrica i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare ben spumosi, aggiungete a piccole dosi  la fecola setacciata e continuate a mescolare con le fruste; a questo punto versate circa 1/3 del latte tiepido, mescolate nuovamente con le fruste e poi versate questo composto nel rimanente latte mescolando continuamente, alzate leggermente la fiamma, portate a bollore il composto e lasciatelo cuocere per 5  minuti mescolando in continuazione facendo molta attenzione a non far attaccare la crema sul fondo del pentolino. Quando la crema pasticcera sarà cotta versatela in una ciotola, eliminate le scorze di limone e poi copritela subito con un foglio di pellicola per alimenti facendola aderire alla superficie eliminando l’aria e lasciatela raffreddare completamente.

Nel frattempo prepariamo la base di pasta frolla; mettete in una ciotola il burro ammorbidito a pezzetti e lo zucchero, lavorate con le mani e poi unite l’uovo, fatelo incorporare per bene e poi aggiungete poca per volta la farina che avrete setacciato con il lievito e profumato con la vaniglia. lavorate brevemente sulla spianatoia poi formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e poi riponetelo in frigo per almeno 1/2 ora.

Trascorso il tempo prendete il panetto di pasta frolla poggiatelo sulla spianatoia spolverata di farina e con il mattarello tiratelo fino allo spessore di circa 1 cm, riavvolgetelo sul mattarello infarinato e trasferitelo srotolandolo nello stampo da crostata imburrato e spolverato di farina, fatelo aderire per bene al fondo e alle pareti e tagliate la pasta in eccesso dai bordi lasciandoli ricoperti per circa 4 cm di altezza; ora bucherellate la pasta sul fondo, ricoprite tutto l’interno (bordi compresi) con della cartaforno e riempite con dei fagioli secchi livellandoli in modo da ricoprire per bene tutto l’interno dello stampo, passate in forno già caldo a 180* e lasciate cuocere per circa 30 minuti, poi tiratela fuori dal forno, eliminate la carta forno con i fagioli secchi e rimettetela nuovamente in forno per altri 5 minuti. Lasciatela raffreddare completamente prima di sformarla.

Ora passiamo all’assemblaggio; poggiate la base di pasta frolla sul piatto da portata, riempitela con la crema pasticcera, livellatela e poi distribuite le fragole (mondate lavate ed asciugate) come più vi piace, tagliate per metà o a quarti e disposte a raggiera.

Alla fine con l’aiuto di un pennello ricoprite le fragole con della gelatina per dolci in modo da preservarle e non farle appassire. mettete in frigo per mezz’ora a raffreddare prima di servire.

con questa ricetta partecipo al contest Dolci freschi, il contest organizzato dal blog Vale cucina e fantasia

contest-v

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...