BISCOTTI AL GRANO SARACENO glutenfree

I biscotti al grano saraceno sono dei golosi biscottini preparati con una frolla che impiega la farina di grano saraceno, appunto, al posto della classica farina bianca 00; sono dei biscotti molto particolari, profumano di frutta secca e di cereali anche se tra gli ingredienti non ce ne traccia, questo perchè il grano saraceno, che comunque non è un cereale, ha come caratteristica proprio l’aroma di frutta secca e un leggero gusto amarognolo dato dalla presenza dell’alto contenuto di flavonoidi presenti nella farina.

Avevo in dispensa una confezione di farina di grano saraceno aperta e consumata quasi del tutto,  ma cosa farne senza intaccare il suo gusto e il suo aroma così particolari? l’unico modo era quello di aggiungere meno ingredienti possibili e allora, via…. si va di pasta frolla! I biscotti al grano saraceno sono buonissimi anche così, da soli nella loro semplicità, ma per dare un tocco in più e vestirli da festa io li ho accoppiati due a due con della marmellata e poi li ho variegati con del cioccolato bianco.

Sono carini, vero? E poi sono davvero buoni, oltretutto, se può interessarvi sono anche senza glutine e questo piccolo particolare non intacca e non interferisce assolutamente con il gusto finale del prodotto.

BISCOTTI AL GRANO SARACENO

Ingredienti:

  • 200 gr di farina di grano saraceno
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 125 gr di burro t.a.
  • 1 uovo
  • scorza di 1 limone grattugiata
  • sale – vaniglia
  • marmellata (per me Fiordifrutta ribes nero RdA)
  • 100 gr di cioccolato bianco

Preparate la pasta frolla al grano saraceno sbriciolando con le mani la farina con il burro tenero, unite l’uovo, lo zucchero a velo, la scorza di limone e i semi di una bacca di vaniglia; lavorate brevemente il composto sul piano di lavoro fino a d ottenere un panetto e  se serve aggiungete della farina di mais per accorpare e per spolverare il piano di lavoro.Il composto si sbriciolerà facilmente ma è normale, formate un panetto chiudetelo con della pellicola e mettetelo a riposare in frigo per almeno 1 ora. Trascorso il tempo tirate una sfoglia con il mattarello dello spessore di circa 1/2 cm, ritagliate dei biscotto con un cutter della forma che più vi piace e alla metà dei biscotti ottenuti praticate un piccolo foro centrale. Poggiateli sulla placca del forno e passateli in forno a 170° e ateli cuocere per circa 15 minuti, fino a che i bordi saranno leggermente dorati.

Quando saranno cotti sfornateli, attendete un paio di minuti e trasferite i biscotti sopra ad un gratella a raffreddare; quando saranno raffreddati completamente prendete uno ad uno i biscotti interi e spalmateli di marmellata, accoppiateli con i biscotti forati e aggiungete un pochina di marmellata anche nel piccolo foro; mano a mano che li farcite poggiateli su della carta forno e poi appena avrete finito di farcirli tutti decorateli con il cioccolato bianco che avrete sciolto a bagnomaria e versato in un conetto di carta oleata. In alternativa potete anche intingere un lato del biscotto direttamente nel cioccolato.

Fate raffreddare completamente prima di consumare.

TORTA SOFFICE ALLE FRAGOLE

torta soffice alle fragole 2La torta soffice alle fragole vi stupirà per la sua morbidezza, umidità e freschezza senza contare che gusterete assieme all’impasto, le fragole fresche nascoste all’interno; vi consiglio vivamente di provarla, una volta assaggiata non la mollerete più.

La ricetta di questa favolosa torta viene da QUI  ma io me ne sono innamorata quando l’ho vista passare nel profilo facebook di  Dauliana curatrice del blog Cucchiaio & Pentolone. Così le ho chiesto subito se aveva pubblicato la ricetta ma in effetti non era tra gli articoli del suo blog, l’aveva appena fatta seguendo appunto le indicazioni di Simona.

E così mi sono fiondata alla ricerca dell’articolo e appena ho potuto procurarmi le fragole fresche l’ho provata…. una nuvola! devo confessare che raramente utilizzo le fragole fresche in cottura con un impasto dolce ma devo dire che mi hanno piacevolmente stupita, rimangono tenere ma non perdono il loro aroma, davvero una bella scoperta. Così, visto che anche per quest’anno è arrivato il tempo delle fragole, procuratevi qualche cestino di questi profumati e gustosi frutti rossi e seguitemi, che prepariamo insieme questa buonissima torta soffice alle fragole.

torta soffice alle fragole 1 TORTA SOFFICE ALLE FRAGOLE

Ingredienti:

  • 250 /300 gr di fragole fresche
  • 110 gr di farina 00
  • 70 gr di fecola
  • 150 gr di zucchero
  • 80 gr di burro
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci

In una ciotola versate lo zucchero e le uova e con una frusta montatele fino a che non si presentino spumose e chiare; a questo punto aggiungete il burro fuso, la scorza ed il succo del limone e da ultima la farina setacciata con la fecola ed il lievito, mescolate con cura in modo che non si formino grumi.

Versate il composto in uno stampo da ciambella di 22 cm di diametro.

Lavare e asciugare le fragole che avrete privato del picciuolo, tagliatele in 4 spicchi, tamponatele con lo scottex e poi appoggiatele a raggiera sulla superficie dell’impasto .

Passate in forno già caldo a 180° e lasciate cuocere per circa 40 minuti.

A cottura ultimata togliete la torta dal forno, sformatela e lasciatela raffreddare sopra ad una gratella.

Servitela spolverata di zucchero a velo.

COUS COUS AL PESTO DI RUCOLA E MENTA

Oggi la mia proposta è un profumato e colorato piatto di cous cous risultato di una abbinamento un po’ insolito con un pesto di rucola e menta. Ma andiamo con ordine…

Nuovo appuntamento con lo #scambioricette tra bloggalline e per questo mese di aprile il destino mi abbinata ad un nuovo blog che non conoscevo Saltando in padella il foodblog di Elena. Devo confessare che ho avuto il mio da fare a decidere quale delle sue ricette rifare ma alla fine ho deciso di preparare il suo cous cous al pesto di rucola e menta perchè mi intrigava un abbinamento che non avevo mai provato.

Beh devo dire che ne sono stata davvero entusiasta! Il cous cous così condito è davvero profumatissimo;  l’abbinamento con i peperoni grigliati poi è azzeccatissimo perchè aggiungono una nota croccante e carnosa e le quenelle di ricotta profumata aggiungono cremosità al tutto. Insomma grazie allo scambio di ricette e ad Elena anche questa volta ho scoperto una ricetta favolosa 🙂

COUS COUS AL PESTO DI RUCOLA E MENTA

Ingredienti:

  • un mazzetto di rucola fresca
  • un mazzetto di menta fresca
  • 2 – 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di pinoli (io ho fatto a metà con delle mandorle spellate)
  • 150 gr di cous cous precotto
  • 2 peperoni grigliati (1 rosso e 1 giallo)
  • 150 gr di ricotta vaccina
  • olio EVO – sale

Lavate e asciugate la rucola e la menta, unite i pinoli , il parmigiano passate al tritatutto e pian piano aggiungete l’olio EVO e un pizzico di sale fino; regolatevi con le dosi in modo da ottenere un composto cremoso.

Grigliate i peperoni che avrete mondato, pulito e tagliati a falde, conditeli con olio e sale fino e metteteli da parte.

Ora preparate il cous cous facendolo rinvenire in acqua bollente seguendo le istruzioni sulla confezione; di solito si mette la dose in parità di acqua bollente e cous cous precotto e poi si aggiunge un cucchiaio di olio EVO. Trascorso il tempo di riposo il cous cous dovrebbe essere rinvenuto gonfiandosi e diventando morbido; allora sgranatelo con una forchetta e conditelo con il pesto fresco.

Condite la ricotta che avrete precedentemente setacciato, aggiungendo un pizzico di sale fino, un filo di olio EVO, un cucchiaio di parmigiano grattugiato e qualche foglia di menta tritata grossolanamente.

E’ arrivato il momento di impiattare mettendo il cous cous sul piatto da portata e aggiungendo sopra i peperoni grigliati tagliati a listarelle e accostando al tutto delle quenelle di ricotta condita.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...