PANNA COTTA ALLA MENTA con Oreo

La panna cotta è uno dei più classici tra i dolci al cucchiaio, ma anche con questa preparazione di base della pasticceria si possono fare infinite variazioni di gusti e aromatizzazioni in modo da creare sempre abbinamenti e gusti diversi, infatti io oggi ho preparato questa cremosa e golosa panna cotta alla menta arricchita da un fondo di Oreo, i famosi biscotti al cioccolato.

Ed eccoci ad un nuovo appuntamento con lo scambioricette tra bloggalline; questo mese la sorte mi ha portata a conoscere un nuovo blog e precisamente il blog Latte e menta di Debora. Lei è una giovanissima ragazza con la passione per i viaggi e per la cucina, e giovanissino è anche il suo bel blog dove le ricette di cucina si intervallano a racconti di viaggi ricchi di belle foto.

Dopo aver curiosato tra i suoi articoli ho scelto di rifare la panna cotta alla menta, che però io ho reinterpretato aggiungendo una base di biscotti al cioccolato sul fondo così da dare due consistenze diverse al tutto. Che dire, è buonissima! Vellutata, fresca e golosa, da provare assolutamente 🙂

PANNA COTTA ALLA MENTA con Oreo

Ingredienti:

  • 16 biscotti Oreo
  • 75 gr di burro
  • 600 ml di panna fresca
  • 70 gr di zucchero
  • 50 gr di sciroppo alla menta
  • 6 gr di colla di pesce

Per prima cosa preparate la base di biscotti, tenetene da parte 6,  il resto riduceteli in polvere con il mixer e mescolateli al burro fuso, distribuite il composto in 6 bicchieri monodose e pressate per bene in modo da ottenere un fondo compatto e liscio e poi mettete in frigo a raffreddare.

Ora versate la panna e lo zucchero in un pentolino e riscaldate fino a che lo zucchero non si sarà sciolto completamente e il composto non sarà ben caldo (attenzione a non farlo bollire).

A questo punto unite lo sciroppo alla menta e poi la colla di pesce che avrete lasciata in ammollo in acqua fredda e strizzata, mescolate con cura in modo che si sciolga e non lasci grumi, riprendete i bicchieri che avevate messo in frigo e dividete il composto in parti uguali tra i bicchieri che avevate già preparato con il fondo di biscotto. Mettete a rapprendere in frigorifero per almeno 5 ore prima di servire.

TORTA SOFFICE ALLE FRAGOLE

torta soffice alle fragole 2La torta soffice alle fragole vi stupirà per la sua morbidezza, umidità e freschezza senza contare che gusterete assieme all’impasto, le fragole fresche nascoste all’interno; vi consiglio vivamente di provarla, una volta assaggiata non la mollerete più.

La ricetta di questa favolosa torta viene da QUI  ma io me ne sono innamorata quando l’ho vista passare nel profilo facebook di  Dauliana curatrice del blog Cucchiaio & Pentolone. Così le ho chiesto subito se aveva pubblicato la ricetta ma in effetti non era tra gli articoli del suo blog, l’aveva appena fatta seguendo appunto le indicazioni di Simona.

E così mi sono fiondata alla ricerca dell’articolo e appena ho potuto procurarmi le fragole fresche l’ho provata…. una nuvola! devo confessare che raramente utilizzo le fragole fresche in cottura con un impasto dolce ma devo dire che mi hanno piacevolmente stupita, rimangono tenere ma non perdono il loro aroma, davvero una bella scoperta. Così, visto che anche per quest’anno è arrivato il tempo delle fragole, procuratevi qualche cestino di questi profumati e gustosi frutti rossi e seguitemi, che prepariamo insieme questa buonissima torta soffice alle fragole.

torta soffice alle fragole 1 TORTA SOFFICE ALLE FRAGOLE

Ingredienti:

  • 250 /300 gr di fragole fresche
  • 110 gr di farina 00
  • 70 gr di fecola
  • 150 gr di zucchero
  • 80 gr di burro
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci

In una ciotola versate lo zucchero e le uova e con una frusta montatele fino a che non si presentino spumose e chiare; a questo punto aggiungete il burro fuso, la scorza ed il succo del limone e da ultima la farina setacciata con la fecola ed il lievito, mescolate con cura in modo che non si formino grumi.

Versate il composto in uno stampo da ciambella di 22 cm di diametro.

Lavare e asciugare le fragole che avrete privato del picciuolo, tagliatele in 4 spicchi, tamponatele con lo scottex e poi appoggiatele a raggiera sulla superficie dell’impasto .

Passate in forno già caldo a 180° e lasciate cuocere per circa 40 minuti.

A cottura ultimata togliete la torta dal forno, sformatela e lasciatela raffreddare sopra ad una gratella.

Servitela spolverata di zucchero a velo.

CHEESECAKE RICOTTA E PERE variegata al cioccolato

Ricotta e pere, uno dei più classici e più apprezzati abbinamenti in pasticceria, ma questa volta è in versione moderna, in una torta fredda una cheesecake senza cottura, la cheesecake ricotta e pere. In versione classica o in verrina come sfiziosa monoporzione è davvero buonissima e delicata.

Si avvicina la bella stagione e perciò iniziamo a pensare ai dolci da poter preparare senza usare il forno, e cosa può esserci di meglio di una cheesecake? questa l’ho scovata nella pagina della Galbani dedicata alle cheesecake; ce ne sono veramente per tutti i gusti e in molte versioni, ma io ho voluto provare a rifare questa. Come sospettavo l’abbinamento ricotta e pere non delude mai, ma questa versione in cheesecake è davvero una bella scoperta, veloce da realizzare, senza passaggi complicati o ingredienti difficili da reperire è davvero alla portata di tutti, vi consiglio davvero di provarla.

CHEESECAKE RICOTTA E PERE

Ingredienti

per la base:

  • 250 gr di biscotti secchi
  • 160 gr di burro

per la crema di ricotta:

  • 230 gr di crema dolce alla ricotta santa Lucia Galbani
  • 200 ml di panna da montare
  • 170 gr di yogurt greco
  • 25 gr di colla di pesce
  • 50 gr di zucchero

per le pere sciroppate:

  • 6 pere di media grandezza
  • 300 ml di acqua
  • 3 cucchiai di zucchero
  • il succo di 1 limone

per decorare:

  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 50 gr di burro

Per prima cosa preparate le pere, sbucciatele, tagliatele per metà nel senso della lunghezza e privatele del torsolo, immergetele in acqua bollente zuccherata e acidulata e fatele cuocere fino a che non risulteranno tenere ma non molli; a questo punto scolatele e mettetele ad asciugare tenendole da parte.

Adesso prepariamo la base, sbriciolate i biscotti e mescolateli al burro fuso, rendete il composto omogeneo e versatelo sul fondo di una tortiera apribile foderata di cartaforno, distribuitelo in modo uniforme e compattatelo con l’aiuto del dorso di un cucchiaio; mettete in frigo a rapprendere.

Ora passiamo alla preparazione della crema al formaggio; per prima cosa mettete in ammollo la colla di pesce in acqua fredda e lasciate da parte. In una capiente ciotola lavorate la crema di ricotta con lo yogurt greco e gradatamente incorporate la panna che avrete montato assieme allo zucchero e mescolate con cura dal basso verso l’alto in modo da non smontarla. Riprendete la colla di pesce, strizzatela e fatela sciogliere con un paio di cucchiai di panna che avrete tenuto da parte, unitela alla crema di formaggio e mescolate con molta cura. (Io ho aggiunto alla crema alcuni cucchiai di gocce di cioccolato fondente, perchè sono una golosona e mi piacciono tanto 😉 ).

Togliete dal frigo la tortiera con la base di biscotti, distribuite sul fondo le pere così come le avete preparate divise in due oppure tagliate a pezzettini e ricoprite il tutto versandoci sopra la crema al formaggio, livellate con cura e mettete a raffreddare in frigo per almeno 4 ore.

Poco prima di servire decorate con qualche fettina di pera tenuta da parte e con il cioccolato che avrete fuso con il burro.

Nella foto qui sotto la versione della cheesecake ricotta e pere in verrine monoporzione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...