TORTA SOFFICE ALLE FRAGOLE

torta soffice alle fragole 2La torta soffice alle fragole vi stupirà per la sua morbidezza, umidità e freschezza senza contare che gusterete assieme all’impasto, le fragole fresche nascoste all’interno; vi consiglio vivamente di provarla, una volta assaggiata non la mollerete più.

La ricetta di questa favolosa torta viene da QUI  ma io me ne sono innamorata quando l’ho vista passare nel profilo facebook di  Dauliana curatrice del blog Cucchiaio & Pentolone. Così le ho chiesto subito se aveva pubblicato la ricetta ma in effetti non era tra gli articoli del suo blog, l’aveva appena fatta seguendo appunto le indicazioni di Simona.

E così mi sono fiondata alla ricerca dell’articolo e appena ho potuto procurarmi le fragole fresche l’ho provata…. una nuvola! devo confessare che raramente utilizzo le fragole fresche in cottura con un impasto dolce ma devo dire che mi hanno piacevolmente stupita, rimangono tenere ma non perdono il loro aroma, davvero una bella scoperta. Così, visto che anche per quest’anno è arrivato il tempo delle fragole, procuratevi qualche cestino di questi profumati e gustosi frutti rossi e seguitemi, che prepariamo insieme questa buonissima torta soffice alle fragole.

torta soffice alle fragole 1 TORTA SOFFICE ALLE FRAGOLE

Ingredienti:

  • 250 /300 gr di fragole fresche
  • 110 gr di farina 00
  • 70 gr di fecola
  • 150 gr di zucchero
  • 80 gr di burro
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci

In una ciotola versate lo zucchero e le uova e con una frusta montatele fino a che non si presentino spumose e chiare; a questo punto aggiungete il burro fuso, la scorza ed il succo del limone e da ultima la farina setacciata con la fecola ed il lievito, mescolate con cura in modo che non si formino grumi.

Versate il composto in uno stampo da ciambella di 22 cm di diametro.

Lavare e asciugare le fragole che avrete privato del picciuolo, tagliatele in 4 spicchi, tamponatele con lo scottex e poi appoggiatele a raggiera sulla superficie dell’impasto .

Passate in forno già caldo a 180° e lasciate cuocere per circa 40 minuti.

A cottura ultimata togliete la torta dal forno, sformatela e lasciatela raffreddare sopra ad una gratella.

Servitela spolverata di zucchero a velo.

MUFFIN CON FRAGOLE FRESCHE E YOGURT

muffin fragole e yogurt 1I muffin con fragole fresche e yogurt sono un inno alla primavera, soffici, profumati e golosi racchiudono come scrigni al loro interno un cuore di tenera fragola che dona al tutto cremosità e un aroma inconfondibile.

Le fragole sono uno dei miei frutti preferiti e siccome sono disponibili per poche settimane l’anno cerco di sfruttare al massimo le loro potenzialità nel massimo del loro splendore stagionale. Essì, perchè proprio perchè amo questi frutti come pochi altri, mi rifiuto categoricamente di acquistarli fuori stagione, quando sono troppo costose e troppo poco saporite. Ma adesso che posso approfittare le gusto in mille varianti, dal tiramisù alle fragole alla torta soffice con le fragole, dalla classica torta panna e fragole alla crostata con fragole fresche e crema pasticcera e  poi il buonissimo e scenografico rotolo alle fragole con crema pasticcera, il semifreddo alle fragole e la golosa marmellata di fragole. Ma vogliamo parlare del meraviglioso e vellutato curd di fragole oppure della salsina alle fragole che accompagna la panna cotta? Insomma fragole in ogni modo, mi mancano solo in versione salata…. ma cercherò di rimediare 😉

muffin fragole e yogurt 2 MUFFIN CON FRAGOLE E YOGURT

Ingredienti:

  • 1 uovo
  • 100 gr di zucchero
  • 75 gr di olio di semi o di riso
  • 125 gr di yogurt bianco intero
  • 200 gr di farina
  • 250 gr di fragole fresche mondate e lavate
  • la scorza grattugiata di un limone
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • sale -pirottini di carta forno

In una ciotola versate l’uovo con lo zucchero e mescolate energicamente fino a farlo montare un po’, poi unite gradatamente l’olio, lo yogurt, il sale la scorza del limone e per ultima la farina setacciata con il lievito.

Abbiate cura di far amalgamare gli ingredienti man mano che li aggiungete e da ultime unite le fragole tagliate a pezzetti. Ora con l’aiuto di un cucchiaio riempite per circa la metà i pirottini che avrete precedentemente disposti in uno stampo da muffin, passate in forno già caldo a 180° e lasciate cuocere per circa 15/20 minuti.

A cottura ultimata togliete i dolcetti dalo stampo, fateli raffreddare sopra ad una gratella e poi spolverateli con lo zucchero a velo.

 

Con questa ricetta partecipo al contest di Barbara “Di cucina in cucina”, ospitato dal  blog “Shake your Free Life” a tema Un pic nic tra amici

MARMELLATA DI MELE CON VANIGLIA E CANNELLA

marmellata di mele alla vaniglia e cannella 2

Mele, cannella e vaniglia…. cosa fanno venire alla mente se non un profumato strudel o una buona torta di mele? ecco, proprio in onore di questi dolci rustici ma tanto amati ho pensato di fare questa marmellata di mele profumandola appunto con vaniglia e cannella, una marmellata davvero speciale.

Anche se le temperature non sono proprio quelle che dovrebbero essere in questo periodo dell’anno, siamo arrivati a fine ottobre e perciò in autunno inoltrato; questo a casa mia significa preparare dolci da forno, magari con le mele, e che profumano di vaniglia da consumare come colazione al mattino oppure da gustarsi come coccola a metà del pomeriggio. Essì, perchè diciamocela tutta: niente è più appagante e confortante di una fetta di torta di mele tiepida….

E allora, come si può fare quando non c’è il tempo per fare un dolce ma non si vuole rinunciare al gusto e al profumo confortante delle mele cotte e profumate di vaniglia? semplice…. ci si fa una bella fetta di pane spalmata di marmellata di mele con vaniglia e cannella! Dovete A-S-S-O-L-U-T-A-M-E-N-T-E provarla! E’ DIVINA….

marmellata di mele alla vaniglia e cannella 1 MARMELLATA DI MELE CON VANIGLIA E CANNELLA

Ingredienti:

  • 1 kg di mele (già sbucciate e private dal torsolo)
  • 500 gr di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 limone
  • 1 busta di fruttapec 2:1

Dopo aver sbucciato e privato del torsolo le mele tagliatele a pezzetti e mettetele in una capiente pentola a bordi alti, bagnate con il succo di limone;

in una ciotola a parte mescolate lo zucchero con il fruttapec, la cannella e i semi della bacca di vaniglia raschiati dal baccello con il dorso di un coltellino; mescolate bene e poi versate la miscela nella pentola sulle mele a pezzi, rimestate con cura e mettete sul fuoco.

Portate a bollore a fiamma vivace, eliminate l’eventuale schiuma che si forma sulla superficie e poi lasciate bollire per circa 3-5 minuti; per vedere se la consistenza della marmellata sarà giusta, fate sempre la prova piattino.

Ora travasate la marmellata bollente in vasetti di vetro puliti e asciutti, chiudete con tappi ermetici e capovolgete; lasciate così fino a che non saranno tiepidi e poi raddrizzateli, il vuoto si formerà automaticamente.

Conservate in luogo fresco e asciutto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...