CREMA PASTICCERA ALLO ZABAIONE ricetta di base

crema pasticcera allo zabaione 2La crema pasticcera allo zabaione è la mia proposta di oggi; profumata e dal gusto intenso è ottima per farcire dolci, frittelle e bignè, da usare in purezza o con l’aggiunta di scalie di cioccolato.

Avete presente quelle belle frittelle rotonde e grosse ripiene di crema allo zabaione, oppure quei trancetti di millefoglie farcite con la suddetta crema, o ancora i croccanti bignè traboccanti della gustosa crema? Bene, ora che vi siete fatti un’idea preparate gli ingredienti a portata di mano perchè la ricetta che vi sto per dare è proprio quella che usano in pasticceria per fare la crema pasticcera allo zabaione, vellutata e profumata come poche. La ricetta originale l’ho avuta ad un corso di pasticceria e devo dire che ogni volta che la rifaccio e la ripropongo ricevo un sacco di complimenti.

L’ultima volta che l’ho usata è stato per farcire questa buonissima TORTA PER LE NOZZE D’ARGENTO abbinandola a gocce di cioccolato, pan di spagna, bagna al cointreau e crema al mascarpone, ma si può davvero utilizzare per moltissime altre preparazioni.

torta nozze d'argento 1

Ah, se poi siete appassionati dello zabaione non potete farvi mancare quello classico che io preparo in occasione delle festività natalizie, qui trovate la mia versione ZABAIONE CLASSICO

Allora siete pronti?  Dai che si comincia…

crema pasticcera allo zabaione 1

CREMA PASTICCERA ALLO ZABAIONE (ricette di base)

Ingredienti:

  • 700 ml di latte intero
  • 300 ml di marsala all’uovo
  • 6 tuorli
  • 150 gr di zucchero
  • 45 gr di farina 00
  • 45 gr di amido di mais
  • gocce di cioccolato (facoltative)

Prepariamo la crema allo zabaione procedendo come per una normale crema pasticcera solo che metteremo a bollire il latte in una casseruola e il marsala in un’altra;  nel frattempo preparate i tuorli sbattuti con lo zucchero e con le polveri (farina e amido di mais setacciati) poi quando i liquidi saranno bollenti versateli pian piano nel composto di uova,  trasferite tutto in una casseruola e rimettete a cuocere sul fuoco, mescolate in continuazione con una frusta in modo che non si formino grumi e fate bollire per almeno 10-15 minuti. Versate la crema in una ciotola di vetro a raffreddare con della pellicola direttamente a contatto con la superficie in modo che non si secchi.  Volendola rendere ancora più golosa prima che si rapprenda completamente aggiungete delle gocce di cioccolato fondente e mescolate delicatamente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente PASTA CON RADICCHIO TREVIGIANO E GAMBERI Successivo QUICHE CON ZUCCA E GORGONZOLA senza glutine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.