TORTA PER LE NOZZE D’ARGENTO

torta nozze d'argento 3Questa torta l’ho preparata in occasione delle nostre nozze d’argento, è una base di pan di spagna bagnato con una bagna al cointreau, farcita di crema pasticcera allo zabaione e gocce di cioccolato e ricoperta di una candida crema al mascarpone con panna.

Essì, io e mio marito lo scorso 13 ottobre abbiamo tagliato il traguardo dei 25 anni di matrimonio…. però…. mi fa così strano a pensarci… a me non pare che siano passati tutti questi anni.

Comunque abbiamo scelto di non festeggiare in maniera classica, ma di regalarci un paio di giorni tutti per noi e siamo “fuggiti” in Toscana e precisamente a Norcia. Non eravamo mai stati in quella zona che per noi è stata una piacevole scoperta, paesaggi mozzafiato, paesi da scoprire e un tradizione culinaria da sogno!

Spero davvero di poterci tornare ancora, magari con qualche altro giorno in più a disposizione così da poterci gustare meglio la zona, ma intanto ci si accontenta 🙂

torta nozze d'argento 2Poi però, una sera ci vengono a trovare i nostri rispettivi fratello e sorella e relativi cognati e nipotini, e ci fanno una sorpresa: ci regalano un voucher per trascorrere un week end in un hotel con tanto di centro benessere e così, visto che all’epoca erano stati loro a farci da testimoni di nozze, ci pareva il minimo contraccambiare con un invito a pranzo.

Cosi una domenica ho preparato il pranzo per tutti noi e la degna conclusione di quel pranzo è stata questa torta per le nozze d’argento, con tanto di sposini originali tolti dalla torta nuziale che avevamo gustato 25 anni prima 🙂

torta nozze d'argento 1

TORTA PER LE NOZZE D’ARGENTO

ingredienti:

per il pan di spagna

  • 5 uova
  • 300 gr di zucchero
  • 150 gr di farina 00
  • 150 gr di fecola di patate

per la crema pasticcera allo zabaione

  • 700 ml di latte intero
  • 300 ml di marsala all’uovo
  • 6 tuorli
  • 150 gr di zucchero
  • 45 gr di farina 00
  • 45 gr di amido di mais (per me Maizena)
  • gocce di cioccolato (facoltative)

per la crema da copertura

  • 500 gr di mascarpone
  • 400 ml di panna da montare
  • 200 gr di zucchero a velo
  • confetti e confettini argentati per decorare

per la bagna al cointreau

  • 500 ml di acqua
  • 150 gr di zucchero
  • 1 bicchierino di Cointreau

Per primo prepariamo il pan di spagna; in planetaria o con una frusta elettrica montiamo le uova intere con lo zucchero fino ad ottenere una massa spumosa e chiara, ci vorranno almeno 15-20 minuti; quando la massa sarà bella gonfia (deve aumentare circa 5-6 volte il volume iniziale) iniziate ad incorporate le polveri (farina e fecola di patate) che avrete setacciato un paio di volte. Mi raccomando, durante questo passaggio dovrete incorporare le polveri mescolando con una spatola dal fondo verso l’alto facendo attenzione a non smontare la massa.

Versate il composto in uno stampo di diametro 26 cm imburrato ed infarinato, passate in forno già caldo a 180° e fate cuocere per 30 minuti circa.

Sfornate, attendete una decina di minuti e poi sformate il pan di spagna e mettetelo a raffreddare sopra una gratella.

Il mio consiglio è di preparare il pan di spagna un paio di giorni prima di servire il dolce e conservarlo in un sacchetto di plastica chiuso.

Ora prepariamo la crema allo zabaione, procederemo come per una normale crema pasticcera solo che metteremo a bollire il latte in una casseruola e il marsala in un’altra;  nel frattempo preparate i tuorli sbattuti con lo zucchero e con le polveri (farina e amido di mais setacciati) poi quando i liquidi saranno bollenti versateli pian piano nel composto di uova,  trasferite tutto in una casseruola e rimettete a cuocere sul fuoco, mescolate in continuazione con una frusta in modo che non si formino grumi e fate bollire per almeno 10-15 minuti. Versate la crema in una ciotola di vetro a raffreddare con della pellicola direttamente a contatto con la superficie in modo che non si secchi. (prima che si rapprenda completamente aggiungete le gocce di cioccolato)

Adesso prepariamo la crema da copertura; montate la panna ben ferma e mettetela da parte; in un’altra ciotola mescolate con cura il mascarpone con lo zucchero a velo, appena otterrete un composto morbido e cremoso, unite la panna montata e mescolate con una spatola dal basso verso l’alto per non smontare il composto; trasferite in un contenitore idoneo, coprite con pellicola e mettete in frigo a raffreddare.

Eccoci arrivati alla preparazione della bagna; mettete l’acqua con lo zucchero in una casseruola, scaldate fino a far sciogliere lo zucchero completamente e poi fuori dal fuoco aggiungete il liquore. Fate raffreddare completamente lo sciroppo prima di usarlo.

Siamo arrivati al momento di assemblare il dolce.

Tagliate il pan di spagna in tre dischi dello stesso spessore e mettete il primo strato sul piatto da portata e bagnatelo abbondantemente con lo sciroppo al cointreau (calcolate che lo userete quasi tutto per bagnare i tre dischi):

Trasferite la crema pasticcera allo zabaione (completamente raffreddata)  in una sac a poche, tagliate la punta in modo da ottenere un foro abbastanza grande e coprite completamente il disco di pan di spagna (usatene circa la metà).

Ora ripetete l’operazione con un’altro disco di pan di spagna (bagnatelo e farcitelo) e poi terminate con un ultimo disco di pan di spagna bagnato con lo sciroppo al cointreau.

Con l’aiuto di una spatola coprite completamente il dolce con uno strato sottile di crema da copertura e trasferite la rimanente crema in una sac a poche che avrete munito di una bocchetta a stella; iniziate a ricoprire il dolce con delle spirali fatte di crema una accanto all’altra, una dopo l’altra con regolarità fino a coprire completamente il dolce; mettete al centro di ogni spirale un confettino argentato e alla base disponete un giro di confetti argentati.

Mettete in frigo per almeno 12 ore prima di servire.

Questo l’interno della torta

strati torta farcita

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente MARMELLATA DI ARANCE Successivo PASTA CON RADICCHIO TREVIGIANO E GAMBERI

2 commenti su “TORTA PER LE NOZZE D’ARGENTO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.