CREMA PASTICCERA AL CAFFE’ ricetta di base

crema pasticcera al caffè 1la crema pasticcera al caffè è una delle tante varianti della classica crema pasticcera profumata alla vaniglia;  si prepara con lo stesso metodo di quella classica ma si sostituisce  parte del latte con altrettanto caffè. perfetta come farcitura per i dolci è molto buona anche gustata al cucchiaio magari con dei biscotti secchi e con qualche chicco di caffè aggiunto o per i più golosi con l’aggiunta di qualche piccola pralina al cioccolato.

ieri era il 25 aprile e in tutta Italia si è festeggiata la giornata ricordando la liberazione del nostro paese dal dominio nazi-fascista, ma a Venezia questa data coincide anche con la festa del S. patrono  S. Marco.

questa data inoltre è legata, sempre qui a Venezia, anche con un’altra nostra bella tradizione, la festa del “boccolo” che tradotto sarebbe il bocciolo, dove per tradizione ogni innamorato dona alla sua amata un bocciolo di rosa rossa. ovviamente alla base c’è una leggenda come per tutte le tradizioni che si rispettino, ed ora ve la racconto….

La leggenda del boccolo  (Festa del 25 aprile a Venezia)

la storia risale ai tempi del Doge Orso I Partecipazio (864-829), la cui figlia Maria divenne la protagonista femminile. Maria aveva occhi così splendenti e meravigliosi che fu soprannominata Vulcana. Ella si innamorò di un trovatore, Tancredi, ma le umili origini dell’amato non permettevano ai due di coronare il loro segno d’amore. Allora Vulcana suggerì a Tancredi di partire per combattere contro gli infedeli, con la speranza che tornasse glorioso e famoso. Tancredi partì e ben presto le notizie delle sue gloriose imprese si diffusero in tutti i territori Cristiani fino ad arrivare a Venezia, che ormai aspettava il ritorno del giovane in patria per accoglierlo con tutti gli onori riservati agli eroi. Ma un brutto giorno Tancredi perì in battaglia e si accasciò su un rosaio, macchiando con il proprio sangue un bocciolo di rosa. Privo ormai di forze riuscì a consegnare il fiore ad un messo che lo portò a Vulcana. Straziata dal dolore, la giovane si ritirò nelle sue stanze : la mattina seguente venne trovata morta con il boccolo di rosa posato sul cuore. Era il 25 aprile, giorno in cui a Venezia si festeggia San Marco.

Da allora in questo giorno si ripete il rito di donare all’amata un bocciolo di rosa rossa, simbolo di amore eterno.

rosa-rossa-sul-tessuto-bianco

(informazioni ed immagini prese direttamente dal web)

crema pasticcera al caffè 2CREMA PASTICCERA AL CAFFE’

ingredienti:

350 ml di latte intero

150 ml di caffè forte

6 tuorli d’uovo

130 gr di zucchero

25 gr di farina 00

25 gr di fecola di patate o amido di mais

per prima cosa mettete a scaldare il latte in un pentolino sul fuoco a fiamma bassa.

nel frattempo sbattete con una frusta elettrica i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare ben spumosi, aggiungete a piccole dosi la farina e la fecola setacciate e continuate a mescolare con le fruste.

a questo punto versate circa 1/3 del latte tiepido dal quale nel frattempo avrete tolto il baccello di vaniglia, mescolate nuovamente con le fruste e poi versate questo composto nel rimanente latte a cui avrete aggiunto anche il caffè e mescolando continuamente portate a ebollizione.

lasciatelo cuocere per almeno 5 minuti minuti mescolando in continuazione facendo molta attenzione a non far attaccare la crema sul fondo del pentolino.

quando la crema pasticcera al caffè sarà cotta versatela in una ciotola e poi copritela subito con un foglio di pellicola per alimenti facendola aderire alla superficie eliminando l’aria.

per rendere la crema più vellutata potrete aggiungere a freddo 250 ml di panna montata ed incorporarla con cura.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente ROTOLO ALLE FRAGOLE E CREMA PASTICCERA Successivo PANINI DOLCI CON PASTA MADRE

4 commenti su “CREMA PASTICCERA AL CAFFE’ ricetta di base

  1. Che bella questa storia! 🙂
    E che dire di questa crema al caffè? Questa si che mi piace sicuramente! Dovrò provarla e la utilizzerò nei bignè, che al caffè sono i miei preferiti. 🙂
    Grazie per la ricetta.

    • loscrignodellebonta il said:

      ciao Debora e benvenuta 🙂
      se ti piacciono le creme al caffè questa fa sicuramente al caso tuo e sinceramente non vedo l’ora di vederla strabordare dai tuoi bignè 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.