FROLLE ALLA MARMELLATA…..per la gioia dei bimbi, e un contest

Questi biscotti sono dei classici della pasticceria italiana, sono delle frolle farcite di marmellata chiamate anche occhio di bue semplici e non stucchevoli sono tra i preferiti dai bambini.

Mentre preparavo questi biscotti mi affioravano alla mente tanti bei ricordi legati all’infanzia di mio figlio, all’uscita da scuola e al suo “nonnino” che lo aspettava sempre con la merenda pronta in un sacchetto….

Ma iniziamo con ordine;  quando una decina di anni fa mi proposero il mio attuale impiego, l’unico freno al mio immediato consenso era mio figlio e il fatto che nell’orario della sua uscita da scuola io sarei stata ancora al lavoro,  allora subito pensai ai nonni……santissimi nonni, guai a noi se non ci fossero! Andai a casa dei miei e gli spiegai la cosa, alla fine la conclusione era: io accetto l’impiego se voi vi prendete l’impegno di andare a prendere mio figlio all’uscita da scuola tutti i giorni, la risposta (scontata…) fu “e che problemi ci sono?”

Fortunatamente la scuola che frequentava mio figlio era situata molto vicina a casa dei miei, infatti con una breve passeggiata si poteva tranquillamente raggiungerla in pochi minuti e così il mio papà, prontamente accessoriato di merendina ed adeguato ristoro dissetante, partiva da casa 10-15 minuti prima dell’orario di uscita da scuola di mio figlio, che appena fuori dai cancelli scolastici, prontamente lo investiva con un abbraccio e con un “dov’è la merenda, nonno?” La sua preferita era l’occhio di bue, o almeno noi qui lo chiamiamo così….che sarebbe poi un doppio biscotto di pasta frolla farcito di marmellata che sulla parte superiore ha un ritaglio che lascia scoperta parte della marmellata, proprio l’ideale (almeno per mio figlio…) per andare dentro a “scavare” con un dito e mangiare prima tutta quella marmellata e poi il resto del biscotto. L’uscita da scuola era alle 16.30, lo stesso orario in cui io terminavo di lavorare, ma poi tra il traffico e qualche commissione non arrivavo mai prima delle 17.30. Ma pensate che li trovassi a casa quei due? essì……solo se pioveva!!!! altrimenti dovevo andare direttamente nel piazzale antistante la scuola, allora la si che li trovavo!Perchè dopo la merenda, consumata correndo facendo lo slalom tra bambini, mamme e genitori vari, veniva la parte più bella: il gioco libero con tutti i compagni che potevano rimanere nel piazzale e allora il nonno si sedeva su una panchina, e mio figlio correva e giocava; ancora oggi ogni tanto io e mio figlio ne riparliamo insieme, magari nominando qualche compagno di cui abbiamo perso le tracce o ricordando il suo caro nonnino che non c’è più….

e in omaggio a questi bei ricordi e per una buona causa che coinvolge altri bambini, ho rifatto i biscotti di frolla ripieni di marmellata.

FROLLE ALLA MARMELLATA

Ingredienti:

per la pasta frolla

  • 300 gr di farina
  • 100 gr di burro
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova
  • scorza di limone grattugiata
  • 1/2 bustina di lievito

per farcire:

  •  marmellata di albicocche

In una ciotola sbattete energicamente lo zucchero con le uova, poi unite il burro ammorbidito, amalgamate bene, profumate con la scorza di limone e per finire aggiungete la farina setacciata con il lievito. Trasferite il composto sul piano di lavoro infarinato e lavoratelo brevemente in modo da ottenere un panetto compatto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per almeno un’oretta.

Trascorso il tempo rimettetelo sul piano di lavoro infarinato e con l’aiuto di un mattarello tiratelo a sfoglia sottile di circa 1/2 cm poi con dei cutter tagliabiscotti della forma che preferite formate i biscotti in numero pari, poi nella metà di essi praticate un foro centrale e poggiateli tutti sulla placca del forno ricoperta di cartaforno un po’ distanziati l’uno dall’altro.

Passate in forno già caldo a 160° e lasciateli cuocere per circa 10-12 minuti fino a che i bordi non iniziano a colorarsi un pochino.

 

come ho già accennato dedico questi biscotti ad una buona causa, la raccolta di ricette organizzata da Caris di cooking planner per sensibilizzare l’opinione pubblica e nel frattempo far giungere un chiaro messaggio ai politici di turno che hanno deciso di chiudere il reparto di neuro-fisiologia della fondazione Santa Lucia di Roma per mancanza di fondi…..naturalmente non ha importanza se nel frattempo tanti bimbi sfortunati non avranno più la possibilità di essere seguiti da fisioterapisti e medici che in un’ambiente accogliente e allegro aiutano loro e i genitori a superare tante difficoltà……

pare però, che qualche effetto positivo inizi a vedersi….

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente FINALMENTE.....ora posso svelarvi il contenuto dei pacchettini Successivo PERE SCIROPPATE, delicata maniera di gustare i frutti estivi tutto l'anno

9 commenti su “FROLLE ALLA MARMELLATA…..per la gioia dei bimbi, e un contest

  1. Pingback: Una ricetta per il Santa Lucia | Cooking Planner

  2. gormito72 il said:

    che bel racconto ..anch’io avrei voluto dei nonni presenti x i miei bimbi ..ma il lavoro ci ha portato lontano ….è bello andarli a trovare e la nonna non manca mai di viziarli….
    questi biscotti sono delizosi ….brava

  3. vickyart il said:

    Diaciamoci la verità.. i biscottini fanno gola anche ai bimbi + grandi 🙂 sono deliziosi!
    Sono per una giusta causa..

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.