PERE SCIROPPATE, delicata maniera di gustare i frutti estivi tutto l’anno

Le pere sciroppate sono davvero ottime soprattutto se fatte in casa, buonissime da gustare  in semplicità ma ottime anche per preparare dolci e macedonie.

Questa ricetta l’ho provata qualche anno fa, dopo che una mia cara zia mi ha regalato un libricino, tipo manualetto, che tratta della conservazione dei prodotti sottovetro nei vari modi: al naturale, sottolio, sottaceto, in agrodolce, marmellate, gelatine di frutta, e anche frutta sciroppata come in questo caso.

Mio cognato ha l’hobby dell’ortocoltura….(spero si dica così…boh!) e a seconda della stagionalità frutta e verdura arrivano a maturazione, ma non può sempre prevedere le “quantità” con certezza, soprattutto nel caso della frutta. nel suo angolo di campagna tra le varie coltivazioni ci sono anche alcuni frutteti, e tra questi uno produce i “nashi”.

Io li avevo sempre visti dal fruttivendolo ma non avevo mai approfondito la nostra reciproca conoscenza, non so neanche io il perchè, perciò quando mio cognato mi ha detto che il suo albero di nashi aveva avuto una superproduzione di frutti e che se volevo potevo averne una buona quantità mi sono informata per bene e mi sono messa al lavoro ed ho èprodotto le mie primissime pere sciroppate home made 😉

PERE SCIROPPATE

ingredienti:

  • 1 kg di frutta già mondata e sbucciata
  • 3 limoni
  • 200 gr di zucchero
  • 1/2 stecca di cannella
  • acqua q.b.

sbucciate i frutti, tagliateli a quarti, privateli dei semi e tuffateli in acqua acidulata con il succo di 1 limone, scolateli e metteteli al fuoco assieme a 2 litri d’acqua e con il succo filtrato di 2 limoni, lo zucchero e la cannella.
Portate a bollore e dopo 5 minuti scolate le pere distribuitele nei vasi facendo attenzione a non romperle; lasciate lo sciroppo sul fuoco finchè non si sarà ridotto di almeno metà del volume, quindi eliminate la cannella e versatelo tiepido sulla frutta facendo attenzione che non restino bolle d’aria all’interno.
infine chiudete i vasetti con coperchi ermetici e fate sterilizzare per almeno 40 minuti.
lasciate raffreddare il tutto prima di estrarre i vasetti dalla pentola.

ecco un paio di suggerimenti per impiegare questa buonissima preparazione:

crostata con crema pasticcera e pere caramellate alla cannella

 

coppa di crema pasticcera e pere alla cannella

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente FROLLE ALLA MARMELLATA.....per la gioia dei bimbi, e un contest Successivo TORTA CON FRUTTA FRESCA E CREMA

6 commenti su “PERE SCIROPPATE, delicata maniera di gustare i frutti estivi tutto l’anno

  1. wolly76 il said:

    si…..la ricetta è datata, ma quando si fa una ricerca su internet viene fuori di tutto e di tutte le date !
    ho cercato “PERE SCIROPPATE RICETTA” e la prima voce è stata la tua
    ho letto il tutto e mi è sorto un dubbio:
    quando le faceva mia nonna venivano fuori litrate di sciroppo…….com’è che tu lo ottieni solo con pere, limoni e zucchero ?????
    che pere usi ????
    e poi mi dici pure di ridurlo della metà……………non è che forse manca una cosa………magari ACQUA !!????
    se la risposta è affermativa, mi diresti in che proporzioni ?
    o altrimenti mi puoi dire come fai ad ottenere tanto sciroppo da coprire completamente le pere ?
    grazie !!!!!

    • loscrignodisusy il said:

      ha ha ha oddiooooo! wolly sto ancora ridendo dopo aver letto questo tuo commento ha ha ha sei di una simpatia unica 🙂
      scusami tanto ma mi sono accorta solo adesso che effettivamente manca la quantità d’acqua nella quale far cuocere la frutta 😛 ops….
      comunque ora ho corretto, ed ho specificato per bene.
      ti ringrazio della visita e spero di rileggerti presto; mica in tutte le mie ricette ci sono errori così grossolani 😉

  2. wolly76 il said:

    ecco….ok….ora mi ci ritrovo……ti giuro che se ancora ci fosse la mia nonna avrei chiesto a lei senza passare per il web……eppure mi sembra di sentirla ancora…..probabilmente si è impossessata di un angolino della mia testa………. ” ASCOLTA SCIMMIA……..SEMPRE A POLEMIZZARE ??? OVVIO CHE MANCA L’ACQUA…….MA BASTA CHIEDERE…….NON TI HANNO ANCORA DATO IL TITOLO DI “MISS SIMPATIA” ??!! “…….questa era la mia nonna…..una simpatica rompiscatole !!!!!!
    ed io le somiglio parecchio…………..così dicono…..!!!!!
    grazie mille per avermi risposto così velocemente e scusa se sono stata un po’ sarcastica………!

    • loscrignodisusy il said:

      🙂 le nonne sono fantastiche!
      comunque ti giuro che il tuo commento mi ha fatto fare davvero una bella risata, mi sembrava di vedere… sai tipo quei cartoni animati quando il personaggio pensa ad alta voce tutta una serie di pensieri e poi alla fine urla la conclusione di tutto? ecco una cosa così 😛
      non ti ho davvero letta come una persona sarcastica, in fin dei conti mancava un passaggio chiave di tutta la procedura e grazie al tuo commento ora è tutto ok!
      …spero…. 😉
      ciao e alla prossima

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.