TORTA DELLA NONNA

torta della nonna

la torta della nonna è un buonissimo dolce formato da due dischi di pasta frolla che racchiudono un cuore di crema pasticcera, il tutto arricchito sulla superficie dai pinoli e da una generosa spolverata di zucchero a velo.

credo che la torta della nonna sia uno dei miei dolci preferiti, io amo molto la pasta frolla e nel mio sperimentare ne ho provate un sacco di varianti ma credetemi quando vi dico che questa è in assoluto la più friabile, delicata e piacevole che io abbia mai assaggiato!

oggi voglio proprio festeggiare con tutti voi, essì con tutti voi che mi seguite e mi date tante soddisfazioni con i vostri commenti sotto le ricette che avete provato, con i vostri auguri di buona giornata, con i complimenti per le ricette che pubblico e per le foto,  per i commenti dove mi chiedete spiegazioni e chiarimenti, o magari dove mi lasciate qualche critica, perchè anche quelli fanno parte del gioco e sono ben accetti :-)

festeggiare,  e cosa festeggiamo? ora vi spiego…. ve li ricordate questi?

ravioli di pesce

sono i ravioli di pesce con capesante buonissimo primo piatto che avevo preparato per un pranzo domenicale; per richiuderli avevo usato un curioso attrezzino che mi era stato dato in omaggio da youredo come ringraziamento per aver partecipato ad una loro iniziativa.

con questi invitanti ravioli ho poi partecipato alla loro gara di cucina “il ricettario goloso”  e…udite udite…SONO TRA I FINALISTI !!!!!!!

io ancora non ci credo, ma invece è tutto verissimo! sabato sarò a Merano e parteciperò con altre tre bloggers all’evento youredo 2012 organizzato nella famosa scuola provinciale di cucina Kaiserhof durante il quale dovrò rimettermi in gioco cucinando per un pubblico che poi decreterà il vincitore assoluto.

sono molto felice, per conto mio ho già vinto, nel senso che il solo fatto di essere arrivata fino alla finale mi soddisfa a tal punto che posso ritenermi completamente realizzata nel mio ruolo di food blogger e cuoca amatoriale.

e allora per festeggiare offro a tutti voi  (ahimè solo virtualmente) una fetta di questa meravigliosa torta della nonna.

ingredienti:

per la pasta frolla:

350 gr di farina 00

225 gr di burro

150 gr di zucchero

1 uovo

1/2 cucchiaino di lievito

vaniglia

per la crema pasticcera:

500 ml di latte

5 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di farina 00

2 cucchiai amido di mais

vaniglia – scorza di limone grattuggiata

50 gr di pinoli e zucchero a velo per la superficie

iniziamo preparando la crema pasticcera. in un pentolino a bordi alti sbattete energicamente i tuorli con lo zucchero, diluite con un po’ di latte e aggiungete il mix di farina e amido di mais setacciati.

versare nell’impasto a piccole dosi il restante latte, mescolare attentamente facendo attenzione a non formare grumi e poi unire la vaniglia e la scorza di limone.

ora mettiamo sul fuoco a fiamma media e portiamo ad ebollizione mescolando continuamente. se al momento dell’addensamento si dovessero formare dei grumi iniziate a mescolare energicamente con la frusta in modo da scioglierli.

lasciate bollire per un paio di minuti in modo che la farina e l’amido di mais cuociano e poi mettete a raffreddare.

adesso preparate la pasta frolla mettendo in una ciotola il burro ammorbidito a pezzetti e lo zucchero, lavorate con le mani e poi unite l’uovo, fatelo incorporare per bene e poi aggiungete poca per volta la farina che avrete setacciato con il lievito e profumato con la vaniglia.

appena l’impasto si presenterà ben accorpato trasferitelo sul piano di lavoro spolverato di farina e lavoratelo brevemente, poi dividetelo in due parti più o meno uguali e con il mattarello tiratene una a sfoglia rotonda con lo spessore di circa 1/2 cm, avvolgetela sul mattarello e poi trasferitela in uno stampo per torte unto di burro e spolverato di farina, accompagnate l’impasto in modo da formare il fondo e rivestire le pareti per un’altezza di circa 5 – 6 cm.

ora versate la crema pasticcera che nel frattempo si sarà completamente raffreddata, distribuitela in modo uniforme coprendo tutto il fondo e poi con la rimanente frolla ricavate un’altra sfoglia e ricoprite il tutto.

ritagliate la pasta frolla in eccesso e rifilate per bene lungo il bordo, poi abbassate leggermente il contorno in modo da sigillare la superficie, distribuite i pinoli e passate in forno già caldo a 170° per circa 40 minuti.

lasciate raffreddare completamente la torta prima di cospargerla di zucchero a velo.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

7 pensieri su “TORTA DELLA NONNA

  1. Ho assaggiato la tua torta ed è veramente strepitosa, soffice, morbida…hummmmm, goduriosa, si potrebbe mangiare la pasta frolla da sola che è già completa.
    Bravissima.
    E poi che dire, siamo sempre in giro a fare ravioli o tortellini??? Complimenti per la tua nuova avventura, andrà sicuramente a buon fine, già solo perchè partecipi.
    Auguriiiiiiiiii.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>