TORTA TENERINA del maestro Santin

La torta tenerina è un dolce che non può cerco mancare nel ricettario degli amanti del cioccolato perchè è talmente morbida, golosa e cioccolatosa che vi conquisterà al primo assaggio. La ricetta della torta tenerina o “tacolenta” è di origini ferraresi; in origine si chiamava “torta montenegrina” o “torta della Regina del Montenegro”  perchè fu realizzata in onore della Regina Elena Petrovich del Montenegro consorte di Vittorio Emanuele III secondo Re  d’Italia. Si racconta che la regina Elena fosse nota per la sua bontà d’animo e per questo motivo le venne dedicata questa torta scura ma dal cuore morbido.

La torta tenerina è un dolce molto goloso, profumato e dal gusto intenso di cioccolato, si presenta con la superficie screpolata e leggermente croccante ma l’interno è morbido e umido, cremoso e fondente al palato, insomma non potete assolutamente NON provarla! Tra l’altro non c’è nessuna difficoltà di preparazione e con pochi e semplici ingredienti otterrete un risultato sorprendente.

Per realizzare questa torta io ho seguito la ricetta del mastro Maurizio “Black” Santin  che l’ha rinominata “torta tenerella” e come ogni ricetta di maestro che si rispetti direi che ha dato un risultato perfetto.

TORTA TENERINA del maestro Santin

Ingredienti:

  • 200 gr di cioccolato fondente al 55-60%
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 60 gr di farina

Sciogliere il cioccolato spezzettato in un contenitore a bagnomaria, appena sarà tutto completamente fuso aggiungere il burro a piccoli pezzetti e mescolare affinchè si sciolga e risulti un composto omogeneo. Aggiungere i tuorli delle uova uno per volta avendo cura di incorporarli per bene, poi unire la farina setacciata cercando di non creare grumi.

In una ciotola a parte iniziare a montare gli albumi, appena inizieranno a schiumare aggiungete lo zucchero un poco per volta; otterrete così una meringa italiana, un composto soffice dall’aspetto lucido e ben compatto. Unitelo poco per volta al composto di cioccolato  e poi versate tutto in uno stampo per dolci da 24 cm di diametro. Passate in forno già caldo a 180° e lasciate cuocere per 15 minuti. Il risultato dovrà essere una torta dalla superficie asciutta e croccante e l’interno morbido e umido.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente FOCACCINE MORBIDE Successivo POLPO IN UMIDO CON PATATE E POMODORI SECCHI

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.