BRANZINO AL FORNO CON PATATE AL ROSMARINO

Branzino al forno con patate, oggi una ricetta facile facile per preparare un gustoso piatto di pesce, ricetta che può preparare chiunque, anche quelli che sostengono che è difficile cucinare il pesce……con questo esempio non avrete più scusanti!

Sono convinta che cucinare il pesce non sia più complicato che cucinare la carne, tutto dipende da cosa vogliamo preparare e con che tipo di cottura;  in forno, fritto, in padella, in umido sia carne o pesce i tempi più o meno si equivalgono, anzi in alcuni casi il pesce ha bisogno di tempi più brevi; basta solo trovare la ricetta giusta, semplice o elaborata che sia  e provarla, il palato poi ci dirà l’ultima parola.

In questo caso ho scelto di preparare il branzino o spigola, un pesce di mare che si trova soprattutto nel mediterraneo ma che si adatta a vivere anche in acque salmastre. il branzino ha una carne bianca, saporita e delicata molto apprezzata dai buoni intenditori di pesce e si presta perlopiù a cotture semplici alla griglia o al forno, con l’aggiunta di verdure ed aromi.

In questa ricetta ho preparato un letto di patate ed ho adagiato sopra il pesce, ho aromatizzato e cotto la forno.

BRANZINO AL FORNO CON PATATE AL ROSMARINO

ingredienti:

  • 2 – 3 branzini per un totale di peso di 1 kg
  • 700 gr di patate
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • rosmarino-alloro
  • sale- limone-olio evo

Preparare (o farsi preparare dal pescivendolo) il pesce togliendo le squame e le viscere, lavarlo accuratamente e mettere nella pancia una foglia di alloro e mezza fettina di limone, questo aiuterà a profumare la carne del pesce e a contrastare gli eventuali residui amarognoli lasciati dalle interiora.

Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a fettine sottili magari con un robot da cucina, distribuitele sul fondo di una teglia da forno irrorata con un filo di olio extravergine d’oliva, salatele e poi appoggiate sopra di esse i pesci, bagnate tutto con il vino bianco, distribuite qua e la qualche ciuffetto di rosmarino e coprite la teglia con un coperchio o con dell’alluminio, passate in forno preriscaldato a 200° e lasciate andare fino alla completa cottura delle patate e del pesce.

Per assicurarmi del grado di cottura del pesce lo controllo rompendo la pelle con una forchetta, se questa si rompe senza resistenza di solito è segnale che la cottura è ultimata, avrete ulteriore conferma se anche l’occhio del pesce risulterà come una pallina rotonda fuori dall’orbita.

Indicativamente per cuocere due pesci di 500 gr l’uno occorreranno circa 20-30 minuti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente CHEESECAKE AI MIRTILLI Successivo CARTOCCI DI PASTA FILLO AGLI ASPARAGI VERDI E BRIE

Un commento su “BRANZINO AL FORNO CON PATATE AL ROSMARINO

  1. io trovo che cucinare il pesce è più semplice 🙂 la bontà è data dalla freschezza!
    ottimo questo branzino, il pesce con le patate sottili sottili al forno è una vera bontà 😛

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.