AIUTIAMO IL VENETO ALLUVIONATO

OGGI, DOPO AVER VISTO LE IMMAGINI DELLA MIA REGIONE NUOVAMENTE MARTORIATA, E DI PERSONE CHE NONOSTANTE L’ACQUA E IL FANGO SVENTOLAVANO LA BANDIERA TRICOLORE , VI RIPROPONGO QUESTO POST CHE AVEVO SCRITTO QUALCHE MESE FA E CHE PURTROPPO E’ ANCORA ATTUALE.

Ho scelto di scrivere questo post a quasi un mese dalla calamità che ha colpito la mia regione, sperando di dare un aiutino in più…

l’altra sera, uscendo dal super dove avevo appena fatto un po’ di spesa, vedo alcuni volontari della protezione civile intenti a fare una raccolta per gli alluvionati del veneto;  proprio davanti all’uscita trovo un mezzo della protezione civile carico di scatoloni, allora mi viene in mente che nel bagagliaio dell’auto ho un borsone di abiti che a casa abbiamo scartato dopo aver fatto il cambio di stagione negli armadi…mi avvicino all’operatore e chiedo: “mi scusi, sta andando via?” e lui “ no signora, arrivo adesso” io “ah bene, perché in auto ho qualcosa che potrebbe servire a quelle famiglie che hanno perso tanto.. c’è abbigliamento da donna e da uomo, ma qualche capo è estivo…” lui “ cara signora in questi momenti va bene tutto! Vorrà dire che sotto metteranno le maniche corte e sopra un pile!” io “è  vero, in effetti in questi casi tutto ciò che arriva è ben accetto” e così ho consegnato il borsone.

A casa ho pensato e ripensato ed ho provato un’intensa tristezza quando mi sono immedesimata  in una di quelle persone  colpite dalla tragedia…. pensavo… l’acqua gli ha portato via tutto, proprio tutto…. tutti i piccoli ricordi del quotidiano, di vite passate e presenti: il gioco di un bimbo, l’abito della festa di nonna, le foto del matrimonio e quelle  dei bimbi appena nati, un libro di ricette tramandato da mamma a mamma, un vecchio orologio ricordo di un papà che non c’è più…..che dolore….

Chi di noi non tiene in casa degli oggetti magari anche senza valore economico,  ma con un enorme valore affettivo….purtroppo questi oggetti legati ai ricordi di una vita non li avranno mai più, ma almeno cerchiamo di fargli riavere uno spiraglio di normalità….

In un servizio alla tele una signora diceva che chiunque volesse donare  mobili inutilizzati, materassi, elettrodomestici, biancheria da casa, stoviglie, giocattoli,ecc… poteva contattare  la protezione civile della propria provincia.

Queste persone hanno bisogno anche di generi di prima necessità, e per questo possiamo fare anche  delle donazioni in denaro. Riporto qui sotto i dati, scegliete voi cosa fare…..

Intestatario del conto corrente messo a disposizione per la raccolta di fondi per gli alluvionati è LA REGIONE VENETO,  Dorsoduro3901, 30123 Venezia.

Questi i dati per poter effettuare un bonifico bancario:

IBAN: IT 62 D 02008 02017 000101116078 Banca Unicredit

Intestatario: REGIONE VENETO Dorsoduro 3901, 30123 Venezia

Causale: “Emergenza alluvione novembre 2010”

Ricordo che è possibile aderire all’iniziativa anche inviando un sms al numero  45501 al costo di 2 euro.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente PREMIO SUNSHINE AWARD.... Successivo MARMELLATA DI PERE ALLO ZENZERO

4 commenti su “AIUTIAMO IL VENETO ALLUVIONATO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.