PASTA CON ZUCCA E FUNGHI PORCINI

pasta con zucca e funghi porcini

la pasta con zucca e funghi porcini è un primo piatto davvero autunnale in cui la crema di zucca dolce e vellutata abbraccia il sapore deciso e profumato dei funghi porcini creando così un contrasto di consistenze al tatto ed un gustoso mix di gusto e profumi al palato.

la zucca, a chi non viene subito in mente halloween quando vede una bella zucca gialla? che sia tonda o lunga, arancione o verde, da decorazione o da consumo alimentare la zucca è il simbolo della stagione autunnale.

se come me vi piace la zucca, allora vi consiglio di curiosare tra le mie ricette, troverete un’ ottima vellutata di zucca, lo sformato di zucca con pancetta e rosmarino davvero gustoso e profumato e poi i prelibati gnocchi di zucca conditi con burro fuso e salvia, tutte ricettine facili da fare e che vi daranno una gran soddisfazione, garantito!

per questa ricetta ho usato la zucca marina di chioggia una varietà di zucca che nel veneto è particolarmente conosciuta e apprezzata per il suo gusto intenso esaltato proprio grazie ai terreni littoranei ricchi di salsedine in cui viene coltivata. facilmente riconoscibile per la caratteristica forma tondeggiante schiacciata ai poli e per il bel colore verde intenso striato di grigio, racchiude al suo interno una polpa soda e asciutta ed una parte cava dove si trovano i semi che sono gli stessi che ritroviamo poi in vendita essiccati e salati da consumare come snack e stuzzichini.

ingredienti:

350 gr di pasta

500 gr di zucca gialla fresca (già mondata e privata della scorza)

80 gr di funghi porcini secchi

1 spicchio d’aglio

prezzemolo tritato

sale – olio evo

tagliate la zucca a pezzetti, mettetela in una pentola con un pochina di acqua e fatela cuocere, appena sarà tenera scolatela e riducetela in purea con l’aiuto di una forchetta.

nel frattempo preparate i funghi che avrete messo a rinvenire in abbondante acqua calda, scolateli e raccogliete metà l’acqua di ammollo filtrata in una ciotolina.

prendete metà dei funghi e tritateli grossolanamente e poi assieme agli altri versateli in una padella dove avrete messo a rosolare uno spicchio d’aglio che avrete poi eliminato. fateli insaporire, versate l’acqua dell’ammollo tenuta da parte e lasciate cuocere per una decina di minuti a tegame coperto.

ora unite ai funghi la purea di zucca, regolate di sale e cospargete con un po’ di prezzemolo tritato.

scolate la pasta che avrete cotto al dente in abbondante acqua salata e versatela nella padella con il sugo alla zucca, spadellate brevemente a fuoco vivace e se necessario aggiungete un poca di acqua di cottura della pasta per rendere ancora più cremoso il condimento; servite la pasta ben calda.

con questa ricetta partecipo con molto piacere al contest “Le ricette dei food blogger per sapori d’italia”  organizzato appunto dal sito Sapori d’italia versione web della rivista bimestrale reperibile in tutte le edicole d’italia.

con questo interessante contest Chiara Rizzo offre a tutti food bloggers e non,  l’opportunità di veder pubblicata la propria ricetta nella loro rivista con tanto di foto dell’autore, foto della ricetta e nome del blog, oltre che vincere un’abbonamento alla rivista e magari anche alcuni prodotti sani e genuini per preparare altre prelibate ricettine :-)

mi è piaciuta da subito questa iniziativa, soprattutto per il fatto che le ricette partecipanti dovranno contenere solo prodotti genuini, niente grassi idrogenati, coloranti artificiali, semilavorati industriali ecc…. e inoltre gli ingredienti scelti di volta in volta dalla redazione come tema del contest dovranno essere dop, doc o comunque di origine agroalimentare italiane, insomma una sfida all’insegna della salute e della genuinità oltre che celebrativa dei prodotti tipici del nostro ricco paese.

altro punto che mi ha colpito molto positivamente è che la valutazione delle ricette verrà fatta dalla coordinatrice della rivista che effettuerà una prima selezione, poi successivamente sarà il direttore della rivista in persona a decidere quella più adatta alla pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

12 pensieri su “PASTA CON ZUCCA E FUNGHI PORCINI

  1. Ciao Susanna, è da circa un’ora che sto ” sfogliando ” il tuo blog e ne sono davvero affascinato! Il tuo blog è davvero bellissimo, complimenti. Questa pasta e zucca deve esere buonissima e, nella sua preparazione, è molto simile a come la facciamo a Napoli. Ancora una cosa : se quella era la tua prima pastiera, sei stata davvero bravissima, in linea con la ricetta tradizionale e dall’aspetto davvero perfetto ! ( e se te lo dice un napoletano, devi crederci ! ) A presto.
    Roberto

    • wow…. Roberto, mi lasci senza parole….
      sono davvero lusingata dai tuoi complimenti, sei davvero gentile grazie :-)
      la mia pastiera era davvero la mia primissima, giuro! io ne sono rimasta molto soddisfatta sia per il gusto che per l’aspetto e anche se dalle vostre parti ne ho assaggiate di favolose la mia non aveva nulla da invidiare alle altre :-P
      la zucca mi piace molto ed oltre a prepararla in vellutata o come risotto ogni tanto ci faccio pure la pasta, ma non sapevo che anche nella vostra cucina ci fosse l’usanza della pasta con la zucca, vedi? non si finisce mai d’imparare :-)
      grazie ancora della visita, e spero davvero di rileggerti presto.

  2. In realtà lo immaginavo già prima ma la voglia di provare una nuova ricetta con la marina di chioggia era tanta. In pratica la zucca assorbe tutto il profumo dei funghi porcini e viene un piatto piuttosto “piatto”. L’idea è buona ma ti invito a riprovare, se lo vorrai, anche in un altro modo.

    • ciao e benvenuto nel mio blog :-)
      accetto con piacere anche la tua critica costruttiva, confrontarsi è comunque un modo per crescere.
      riproverò a fare il piatto con un’altro tipo o un’altra quantità di funghi anche se mio marito dopo aver mangiato questo piatto ha avuto la sensazione contraria alla tua, diceva che secondo lui i porcini si sentivano troppo in confronto alla zucca :-P
      può anche essere che dipenda dalla qualità dei funghi o della zucca, comunque ci riproverò promesso….

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>