PASTA CON CREMA DI MAZZANCOLLE ASPARAGI E GRANELLA DI PISTACCHI

pasta con crema di mazzancolle e asparagi 2

Questa volta la mia proposta è un primo piatto a base di pasta, con una ricca crema di mazzancolle e asparagi verdi freschi, ma nonostante l’apparenza è un piatto senza glutine grazie ai paccheri che ho impiegato per realizzarla.

Si tratta infatti di un nuovo prodotto i paccheri della FABBRICA DI GRAGNANO realizzati proprio senza glutine per tutte quelle persone che hanno problemi di celiachia o intolleranze.

Una curiosità…lo sapete perchè si chiamano paccheri?  I paccheri vengono chiamati anche “schiaffoni” proprio perchè la parola “pacchero” in dialetto napoletano significa “schiaffo” e si attribuisce questa denominazione al rumore, come di uno schiaffo appunto, che fa la pasta quando viene condita nella zuppiera.

pasta con crema di mazzancolle e asparagi 1

Ho voluto sposare questa pasta con un sugo dalle diverse consistenze, quella vellutata della crema di mazzancolle, quella semisolida degli asparagi e quella croccante dei pistacchi tritati e questo è il piatto che ne risulta: profumato, dal gusto delicato ma deciso allo stesso tempo, piacevolmente cremoso ma con una nota di carattere data dalla frutta secca.

PASTA CON CREMA DI MAZZANCOLLE ASPARAGI E GRANELLA DI PISTACCHI

Ingredienti:

  • 300 gr pasta formato Paccheri
  • 250 gr di code di mazzancolle
  • 250 gr di asparagi verdi freschi
  • 2 cucchiai di pistacchi
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo tritato
  • vino bianco secco
  • sale – pepe – olio EVO

Mettete ad imbiondire 1/2 cipolla in olio EVO e appena sarà pronta versate i gambi degli asparagi che avrete mondato, lavato, privato della punta e tagliato a rondelle. Fate cuocere per una decina di minuti rimestando di tanto in tanto, regolate di sale e quando saranno cotti al dente versate anche le punte, continuate la cottura con il coperchio per altri 5 minuti circa e poi spegnete e lasciate da parte.

In un’altra pentola fate rosolare in olio EVO l’aglio in camicia, eliminatelo e versate le code di mazzancolla precedentemente sgusciate e private del filamento intestinale, fatele rosolare per qualche minuto, bagnate con il vino bianco, lasciate sfumare per bene e poi continuate la cottura con un coperchio per altri 8 – 10 minuti circa. A questo punto tenete da parte qualcuna e il resto passatelo al mixer in modo da ottenere una crema.

Lessate i paccheri in abbondante acqua salata, scolateli e poi versateli in una larga padella dove avrete versato anche la crema di mazzancolle, cospargete con un po’ di prezzemolo tritato, spadellate velocemente, aggiungete gli asparagi (dei quali avrete messo da parte le punte) e rimestate con cura; servite i paccheri conditi e poggiate in ogni porzione le code di mazzancolla,  le punte di asparagi e la granella di pistacchi.

Con questa ricetta partecipo al contest IL PACCHERO SOLITARIO organizzato dal blog Celiaca per amore

paccheroquadrato

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente CREMA PASTICCERA del maestro Massari (ricetta di base) Successivo MARMELLATA DI CILIEGIE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.