PANPEPATO

Il panpepato è un dolce tipico delle festività natalizie nel quale si mescolano diversi tipi di frutta secca con altra frutta candita il tutto amalgamato con cioccolato o cacao, addolcito dal miele e profumato dalle spezie.

Le origini del panpepato sono contese tra Ferrara e Terni ma poi, come capita per tutte le ricette della tradizione popolare, in ogni famiglia si prepara la propria e così si ottengono tante varianti della stessa preparazione di base; io non conoscevo questo dolce ma quando mi è passata sotto gli occhi la ricetta proposta da Virginia sono andata subito a sbirciare nel suo bellissimo  Il gatto pasticcione e così ho scoperto un blog ricco di ricette interessanti corredate da bellissime foto.

E visto il periodo e la mia abitudine di preparare dolci e biscotti home made da regalare per Natale ad amici e parenti, potevo io non approfittare di questa occasione? non credo proprio…. e così ecco qui il buonissimo panpepato nella mia personale versione con copertura di cioccolato.

PANPEPATO

Ingredienti: (per il peso della frutta secca s’intende già sgusciata)

  • 100 gr di nocciole
  • 100 gr di mandorle
  • 100 gr di uvetta sultanina
  • 100 gr di cedro candito
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 70 gr di noci
  • 30 gr di pinoli
  • 200 gr di miele
  • 200 gr di farina
  • 2 cucchiai di acqua
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero macinato finissimo
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  • sale fino

Come prima cosa mettete a bagno l’uvetta sultanina in abbondante acqua tiepida, lasciatela così per circa mezz’oretta poi scolatela, sgocciolatela per bene e asciugatela con della carta da cucina.

In una capiente ciotola a bordi alti versate l’uvetta, la frutta secca ( a piacere una parte la potete tritare grossolanamente con un coltello) e quella candita, unite anche le spezie, il cioccolato tritato molto finemente e da ultimo un pizzico di sale.

In un pentolino versate il miele, aggiungete l’acqua e scaldate fino quasi a farlo bollire; versatelo sul composto di frutta secca e mescolate con pazienza fino a che il calore del miele non scioglierà completamente il cioccolato.

A questo punto unite poca per volta la farina setacciata, mescolate per bene in modo da amalgamarla a tutto il resto così da ottenere un composto morbido ma compatto.

Infarinate il piano di lavoro e con le mani infarinate prelevate un poco di composto e formate una pagnottella un pochino schiacciata e poggiatela sulla placca del forno ricoperta di cartaforno; continuate così fino al termine del composto. Per la grandezza regolatevi sapendo che con queste dosi dovreste ottenere 4 pezzi. Passate in forno preriscaldato a 175° e lasciate cuocere per 25 – 30 minuti.

Lasciate raffreddare completamente il panpepato, poi avvolgetelo nella carta di alluminio da alimenti e poi conservatelo in un sacchetto di nylon o in una scatola di latta. Si conserva bene per diverso tempo, perciò potete prepararlo in anticipo per poi regalarlo.

A vostro gusto potete lasciarlo così al naturale oppure ricoprirlo spennellandolo con del cioccolato fondente fuso.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.