PANE AL PESTO GENOVESE

 

oggi vi propongo il pane al pesto genovese, un pane morbidissimo e molto profumato ottimo da servire sulle nostre fresche tavole estive magari accompagnato da una buona varietà di formaggi ed affettati misti o anche con una fresca cubettata di pomodorini maturi conditi con olio, sale e qualche foglia di basilico.

chi mi segue con costanza sa che il pesto genovese in casa mia non manca mai, lo usiamo tutto l’anno e lo preparo da me ogni estate (la ricetta che uso la trovate QUI ) e poi lo uso oltre che per condire la classica pasta, per insaporire le zucchine alla ligure e per fare le lasagne al pesto con patate e poi sulla pizza, nel minestrone, insomma ci piace proprio tanto 🙂

in verità il fan più accanito di questa profumata salsa è mio figlio, neo maggiorenne e che mi sta davvero scappando via sotto agli occhi, accidenti!!!!!! è diventato un uomo in così poco tempo!!!!!!  mi sembra ieri che lo portavo alla scuola materna e lo aiutavo a fare il bagno….. 🙁

ma si sa, i figli sono “in prestito” come diceva mia nonna, li metti al mondo, li fai crescere e li educhi ma prima o poi gli devi insegnare pure ad essere autonomi in modo che siano pronti ad affrontare la vita quando decideranno di lasciare il “nido”  e allora ecco che iniziano le ansie da madre apprensiva (?) dovendo rispondere affermativamente (anche se vorresti dre di no con tutta te stessa) alle loro richieste di uscire e rimanere fuori fino a tardi, oppure accompagnarli all’aeroporto e vederli partire per un breve viaggio solo tra amici…. eh….. prove da superare che prima o poi toccano a tutti i genitori….

e allora visto che il bagnetto non glielo faccio più, a vestirsi ci pensa da solo e anche per quanto riguarda la vita sociale non ha più bisogno dell’accompagnatore, cerco di compensare questi compiti non più a me spettanti preparando ogni tanto in cucina qualcuno dei suoi piatti preferiti e a parte i dolci, se voglio andare sul sicuro scelgo il pesto genovese 🙂

      piatto in foglia di palma di ecobioshopping

PANE AL PESTO GENOVESE

ingredienti:

600 gr di farina “0” manitoba

450 ml di latte

100 gr di burro

1 bustina di lievito di  birra secco

3 cucchiaini di sale fino

1 cucchiaio di malto

2 cucchiai di pesto genovese

1 mazzetto di basilico fresco

1 spicchio d’aglio

50 gr di parmigiano grattugiato a scaglie grosse

per fare il pane al pesto genovese che vedete in foto io ho usato la macchina del pane.

mettiamo nel cestello della macchina del pane il latte a temperatura ambiente dove avremo sciolto il lievito di birra, il burro ammorbidito,  il malto e poi la farina.

a questo punto impostiamo il programma base, quello adatto per il pane bianco (nel mio modello il programma 1) impostiamo per 1 kg di peso, una doratura medio alta e avviamo la macchina.

la mia impasta e si ferma per un paio di volte e poi dopo circa 20 minuti emette un segnale acustico che avvisa che è arrivato il momento di aggiungere erbe, spezie, frutta secca, ecc…

in questo caso dovrete avere già pronti il pesto genovese, il basilico spolverato e tritato grossolanamente, l’aglio spremuto con lo spremiaglio, il parmigiano grattugiato grossolanamente o in scaglie  ed il sale fino, al segnale li verserete nel cestello dove c’è l’impasto e controllerete che il tutto venga amalgamato in modo uniforme.

poi non vi resta che aspettare la fine del programma che avete impostato e potrete sfornare anche voi un buonissimo e profumatissimo pane al pesto genovese 🙂

con questa ricetta partecipo al contest “picnikiamo!” oragnizzato dal blog di Giovanni “Peccati di gola” per la sezione snack e spizzichi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente BROWNIES AI MIRTILLI Successivo INSALATA DI SURIMI VERDURE E SEMI DI PAPAVERO

17 commenti su “PANE AL PESTO GENOVESE

  1. eheheh..verissimo! telepatia!!!! Pane al pesto per entrambe! e poi anche altra telepatia: i figli vanno resi autonomi! concordo in pieno! però qualche piccola golosità a loro sarà sempre riservata! un bacione! e scusa la latitanza di questo periodo ma sono fuori per un corso e finchè non faccio l’esame…uffffff!!!

    • loscrignodisusy il said:

      tesoro, scusarti di che? il nostro angolino di web rimane sempre qui ad aspettarci appena la vita quotidiana ci lascia qualche ritaglio di tempo da dedicare alle cose che ci piacciono 😉
      buono studio cara e mi raccomando comportati bene con la maestra! hi hi hi

  2. Gustosissimo questo pane!!!! Complimenti per l’idea!!vorrei provare a farlo, ma non ho la macchina per il pane:come posso fare????
    Grazie mille!!!

    • loscrignodisusy il said:

      ciao anna e benvenuta 🙂
      per preparare questo profumatissimo pane a mano devi prima di tutto sostituire il lievito di birra secco con quello fresco, lo sciogli nel latte appena tiepido e ci aggiungi il malto. aggiungi la farina con un po’ di sale, amalgami il tutto e poi incorpori il burro. metti a lievitare in una ciotola coprendo con un canovaccio fino a veder il volume raddoppiato. ora riprendi l’impasto, aggiungi il pesto, il basilico ed il formaggio, impasta ancora il tutto e poi forma un panetto e mettilo in uno stampo tipo quello per il plum cake e fallo lievitare nuovamente fino a che non raggiunge il bordo. a questo punto mettilo in forno già caldo a 170/180° e lascialo cuocer per circa 30 minuti.per la temperatura e tempi di cottura prendi le mie come indicazioni perchè io non l’ho mai fatto in forno quindi ti dovrai regolare….
      fammi sapere se ci proverai 🙂

  3. Eccomi! Ma che bell’idea! Sai che non l’ho mai fatto? Mi salvo la ricetta e la tengo per una bella merenda estiva (quando cioè farò il pesto con il mio basilico!). Non vedo l’ora! Grazie

    • ciao Betulla 🙂 benvenuta nel mio angolino di web.
      Mi fa piacere che la ricetta ti invogli a provarla; a noi è piaciuto tanto. Se lo provi fammi sapere, mi raccomando!
      P.S anche io lo faccio con il pesto fresco che faccio io 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.