MILLEFOGLIE DI PATATE AL FORMAGGIO

questo piatto unico l’ho chiamato millefoglie di patate al formaggio perchè si compone di strati di patate tagliate sottili intervallate da pezzetti di formaggio e la sensazione che da nel mangiarlo è davvero molto gradevole.

ma sapete che ora che ci penso è un bel po’ che non lo faccio????  mi sa proprio che è arrivato il momento di preparalo di nuovo e di far felice i miei due uomini….. 😉

voi non avete idea di quante volte questa semplice preparazione mi ha risolto la cena, magari accompagnata da un bel piatto di affettati misti o da due uova in padella….. 🙂

ora vi passo l’ idea così lo proverete e poi mi saprete dire, ok?

MILLEFOGLIE DI PATATE AL FORMAGGIO

ingredienti:

1,5 kg di patate

1oo gr di emmenthal

2 sottilette

1 bicchiere di latte

burro – sale

sbucciate, lavate e tagliate per metà nel senso della lunghezza tutte le patate, dividetele in due ciotole e coprite una delle due metà di acqua perchè non anneriscano.

ora con l’aiuto del robot da cucina tagliate a fettine sottili la prima metà delle patate, disponetele a ricoprire il fondo imburrato di una pirofila rettangolare da 8 porzioni ( quella che uso io misura 30 x 25 cm).

cospargete la superficie di fiocchetti di burro, aggiungete un po’ di sale fino e poi mettete qua e là cubettini di emmenthal e una sottiletta ridotta a pezzetti.

adesso ripetete l’ operazione con le altre patate che avevate lasciato in acqua; al termine del secondo strato bagnate tutto con un bicchiere di latte, coprite la teglia con della stagnola  e passate in forno già caldo a 200°.

lasciate andare fino a che le patate non risulteranno cotte, potrete assicurarvi che lo siano provando a punzecchiarle con una forchetta.

a questo punto togliete la stagnola e date qualche altro minuto in forno in modo che si asciughi un po’ il liquido di cottura e la superficie si gratini un pochino.

servite ben caldo.

questa ricetta semplice ma davvero gustosa partecipa al contest di Laura del blog Pane e olio “Il mio primo contest…tutto patate”

 

 

se vi fa piacere, potete scaricare gratuitamente un bellissimo ricettario  in formato pdf  che ha come ingrediente principale proprio le patate cliccando QUI

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente RAVIOLI CON RIPIENO DI ROBIOLA E SPINACI Successivo OLTRE IL VETRO....solo per un'amica!

19 commenti su “MILLEFOGLIE DI PATATE AL FORMAGGIO

  1. ciao grazie per la tua visita e per la ricettina. Beh quel pdf me lo sono scaricato eccome, le adoro le patate.

    aggiungo subito la tua ricettina alla lista. grazie

  2. loscrignodisusy il said:

    heiiii!! che piacere mi fa leggere tutti questi commenti 🙂
    sono contenta che questa semplice ricetta vi sia piaciuta tanto.
    fatemi sapere se la provate, mi raccomando 😉

    • loscrignodisusy il said:

      benvenuto Simone 🙂
      da ignorante totale in materia di frico friulano posso solo diti che io l’ho mangiato un paio di volte fatto da una persona di origini carniche e se non sbaglio è fatto in padella con patate tagliate a listarelle e fatte quasi spappolare in modo che formino un tutt’uno con il formaggio, mentre questo è proprio formato da una serie di strati di patate alternati ai formaggi, e si presenta più morbido.
      ma se tu ne sai un po’ di più in materia sono aperta ad ogni consiglio 😉 magari anche alla ricetta per provare a fare un buon frigo come da tradizione…

      • elena il said:

        ciao susy… è squisito questo millefoglie. ho solo diminuito la quantità di patate xchè siam in 3 in famiglia. poco prima della fine della cottura, ho cosparso la superficie con parmigiano grattuggiato.
        volevo chiederti una cosa: se prima di infornare lesso le patate a fette, diminuisce il tempo di cottura in forno? grazie mille

        • loscrignodisusy il said:

          mi fa piacere che ti sia piaciuta 🙂
          non ho mai provato a lessare le patate prima, ma sicuramente la cosa ridurrà il tempo di cottura in forno.
          fammi sapere se ci provi, così magari mi cimento pure io 😛
          buona giornata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.