MARMELLATA DI MELONE

Per la prima volta ho provato a fare la marmellata di melone, complice la iper-produzione di meloni nell’orto di mio cognato che mi ha ispirato a mettere sottovetro il profumo e il sapore di questi frutti prettamente estivi.

Premetto che non sono una super-golosa di marmellate ma quelle poche che mi piacciono sono davvero particolari.

Una di queste è la marmellata di melone che ho fatto quest’anno, ricetta creata prendendo spunto un po’ qui un po’ li in modo da personalizzare il gusto finale con il mio gusto idealizzato e soddisfatto in pino al primo assaggio!

Il sapore del melone si sente in tutta la sua purezza completo di aroma e colore ambrato, la consistenza è ben compatta ed ideale da spalmare.

MARMELLATA DI MELONE

ingredienti:

  • 2 kg di polpa di melone
  • 500 gr di zucchero
  • la scorza ed il succo di un limone
  • 2 mele

In una capiente pentola in acciaio tagliare a cubetti la polpa di melone e delle mele,  aggiungere lo zucchero, la scorza ed il succo del limone e mescolare con cura; coprire la pentola e lasciar riposare per almeno 12 ore in un luogo fresco rimestando di tanto in tanto.

Trascorso il tempo mettere la pentola sul fuoco, portare a bollore e continuare la cottura a fuoco medio-basso mescolando spesso fino a raggiungere la consistenza desiderata che potrete controllare eseguendo LA PROVA PIATTINO 

In questa seconda versione ho aggiunto dei grani di pepe cubebe dell’ azienza  Ferri un po’ schiacciato con il dorso di un cucchiaio così da dare un pizzico di vivacità alla dolcezza della marmellata e farla somigliare ad un chutney.

Invasare la marmellata bollente in vasi puliti e asciutti, chiuderli con il tappo ermetico e lasciarli raffreddare completamente capovolti.

Con questa golosa marmellata partecipo al contest “Venti giorni sottovetro”  organizzato da Aniko del blog Paprika & Paprika

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente BUCHTELN DOLCETTI SOFFICI DI PASTA LIEVITATA Successivo INSALATA GRECA e arrivederci calda estate 2011

17 commenti su “MARMELLATA DI MELONE

  1. Anch’io faccio marmellate a go go ma questa del melone mi è nuova….devo assolutamente provarla … soprattutto quella col pepe….interessante….grazie di averla condivisa con noi 😀 ciao

  2. Quest’anno mi è tornata la voglia di fare qualche marmellata e questa di melone mi stuzzica parecchio, sarà per il pepe (mai provato in questo tipo di ricette!9, o per l’aspetto, ma me la copio subito!!! 🙂 Grazie, Simo

  3. loscrignodisusy il said:

    @ dolcemela-mi fa piacere condividere i miei esperimenti culinari….
    @ maaleesh- oltre al bell’aspetto ha anche un buonissimo gusto! 😉

  4. loscrignodisusy il said:

    @alma – ognuna di noi ha la sua ricetta personalizzata ma credo che i risultati siano sempre ottimi se la materia prima è valida! 😉
    @stefania – io l’avevo assaggiata ma mai fatta….

  5. loscrignodisusy il said:

    @ ann-benvenuta! hai detto proprio bene, questa marmellata è così profumata che anche nel grigiore delle giornate invernali ci regalerà il ricordo (e il gusto) delle belle ed assolate giornate estive…. 🙂

  6. loscrignodisusy il said:

    @ alma-guarda laura, è stata una piacevole scoperta anche per me. non l’avevo mai fatta e questa ricetta ha prodotto una marmellata davvero buona, si sente il gusto del melone quasi in purezza.

  7. Anna il said:

    Ho letto la tua ricetta,mi sono messa all’opera e l’ho fatta proprio oggi i profumo è divino,adesso aspetto che si raffreddi per poterla gustare.grazie per aver pubblicato questa ricetta.

    • loscrignodisusy il said:

      benvenuta Anna 🙂
      mi fa molto piacere che tu abbia provato questa insolita marmellata che è stata una piacevole scoperta anche per me. io non amo particolarmente le classiche marmellate che si trovano in commercio, di solito sono troppo dolci e stucchevoli. questa mi ha davvero soddisfatta sia per il gusto sia per tutti i complimenti che ho ricevuto dalle persone a cui l’ho regalata.
      fammi sapere le tue impressioni anche dopo l’assaggio mi raccomando!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.