GNOCCHI AGLI ASPARAGI SU FONDUTA DI FIOR DI MUGELLO

gnocchi agli asparagi 1 Oggi la mia proposta sono gli gnocchi agli asparagi dove si fa sposare la freschezza degli asparagi verdi con la morbidezza degli gnocchi di patate, il tutto adagiato su una piacevole fonduta di formaggio Fior di mugello.

gnocchi agli asparagi 2Ben ritrovati a tutti voi 🙂 ri-eccomi dopo un po’ di latitanza dal mio angolino di web ma si sa, si va a periodi e per un motivo o per l’altro mi sono accorta che sono già un paio di mesi che non vi stordisco vi tengo compagnia con le mie chiacchiere…

Diciamo che sono stata un po’ in letargo? ok ok, comunque ora sono qui e visto il periodo primaverile perchè non proporvi un piatto a base di asparagi verdi freschi? detto fatto, ispirata dal profumo di questo formaggio semi fresco dal gusto delicato che si sposa alla perfezione con il gusto deciso e raffinato degli asparagi verdi, ecco a voi gli gnocchi agli asparagi su fonduta di fior di mugello. Noi li abbiamo mangiati come pranzo della domenica e devo dire che sono veramente buoni 🙂

Avanti allora con la preparazione….

gnocchi agli asparagi 4 GNOCCHI AGLI ASPARAGI SU FONDUTA DI GRAN MUGELLO

ingredienti x 4 persone:

per gli gnocchi

  • 1 kg di patate farinose
  • 2 tuorli d’uovo
  • farina 00 q.b.

per il sugo di asparagi

  • 500 gr di asparagi verdi freschi
  • 1 piccola cipolla bianca
  • olio EVO
  • brodo vegetale
  • sale

per la fonduta di formaggio

  • 150 gr di fior di mugello
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 1 cucchiaino di amido di mais

Per prima cosa prepariamo gli gnocchi, se non li avete mai preparati in casa troverete un utile e dettagliato passo passo in QUESTO MIO ARTICOLO.

Procediamo preparando il sugo agli asparagi; lavate e mondate gli asparagi verdi, tagliate via le punte con circa 3/4 cm di gambo e mettetele da parte.

Eliminate un pezzettino della parte terminale e poi spellateli superficialmente per circa 1/3 della lunghezza, tagliateli a piccoli pezzetti e versateli in una casseruola dove precedentemente avrete fatto imbiondire la cipolla tritata finemente; mescolate, salate leggermente, bagnate con un mestolo di brodo vegetale e continuate la cottura a lento con a casseruola coperta.

Quando gli asparagi saranno cotti prelevatene circa la metà e passateli al mixer in modo da ottenere una crema, versatela nuovamente nella casseruola, aggiustate di sale ed ora unite anche le punte che avevate messo da parte lasciandole sulla superficie; coprite nuovamente e lasciate andare a fuoco lento finchè anche le punte non saranno cotte,  allora spegnete il fornello, togliete le punte degli asparagi dalla casseruola e mettetele nuovamente da parte.

Ora preparate in un pentolino la fonduta mettendo il formaggio tagliato in piccoli pezzi nel latte, fate fondere a fuoco medio basso e quando il formaggio sarà completamente sciolto unite un cucchiaino di amido di mais sciolto in un pochina di acqua, mescolate velocemente e fate cuocere per un paio di minuti.

Adesso che i condimenti sono pronti possiamo lessare gli gnocchi per poi procedere all’impiattamento; condite gli gnocchi ancora caldi con il sugo di asparagi  e poi versateli sul piatto dove avrete versato sul fondo la fonduta di fior di mugello.

Serviteli ancora caldi con le punte di asparagi sulla superficie come guarnizione.

Con questa ricetta partecipo al contest organizzato da Lattidamangiare in collaborazione con la fattoria il Palagiaccio

lattidamangiare-2 Nota dell’autore:

Sono molto orgogliosa di informare i miei lettori, che questa ricetta è stata scelta dalla redazione del mensile “Cotto & Mangiato” (versione cartacea della più nota trasmissione di Italia Uno condotta da Tessa Gelisio) ed è stata pubblicata nel loro numero di settembre 2015.

PicMonkey Collage

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente TORTA DI MELE, NOCCIOLE E AVENA ... per il nuovo re-cake 2.0 Successivo CUPCAKE AL LIMONE con frosting al mascarpone e scaglie di cioccolato

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.