CONSERVA DI POMODORINI AL BASILICO

con la conserva di pomodorini al basilico potrete assaporare ogni volta che ne aprirete un barattolo,  il profumo ed il gusto delle calde giornate estive anche in pieno inverno. ottimi consumati da soli come condimento della pasta oppure come ingrediente aggiuntivo per le vostre ricette, saranno belli e pronti ad attendervi sullo scaffale della vostra dispensa.

fine agosto, fine estate e purtroppo siamo anche verso la fine della produzione estiva di ortaggi freschi che abbondano durante tutta la stagione, e allora iniziamo a pensare come poterli conservare per usufruirne anche nel periodo invernale.

oltre la classica passata di pomodoro, a me piacciono molto anche i pomodorini e li preparo con cipolla e basilico e cuocendoli brevemente in modo da mantenere il più possibile il loro sapore originale.

mi piacciono soprattutto per condire la pasta, ma poi la fantasia vi suggerirà mille altri modi per impiegarli nelle ricette che preparerete.

CONSERVA DI POMODORINI AL BASILICO

ingredienti:

1 kg di pomodorini ciliegino

2 grosse cipolle bianche

alcune foglie di basilico fresco

olio extravergine d’oliva – sale

preparate mondati e lavati i pomodorini, tagliateli in quattro parti e raccoglieteli in una capiente terrina.

prendete un tegame basso bello largo e versateci un paio di giri d’olio, aggiungete la cipolla che avrete precedentemente sbucciato e tagliato a fettine sottili e lasciatela soffriggere in po’ in modo che si ripassi per bene ma senza imbiondire troppo.

ora versate i pomodorini, le foglie di basilico lavate e spezzettate con le mani e fate insaporire il tutto facendo sobbollire a fuoco vivace e rimestando spesso.

salate leggermente, mescolate di nuovo, poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente.

ora passiamo all’invasatura.

ci sono poche ma importanti regole da seguire per ottenere ottimi risultati e soprattutto igienicamente sicuri.

prima di tutto lavate con acqua e detersivo per stoviglie i vasi di vetro, risciacquateli con cura e  lasciateli sgocciolare, poi sterilizzateli versando al loro interno dell’acqua bollente, fateli sgocciolare nuovamente e poi asciugateli con della carta da cucina.

ora riempiteli con la conserva fino ad arrivare a 3 – 4  centimetri dal bordo, sempre con la carta da cucina pulite bene il bordo da eventuali sbavature o fuoriuscite e poi chiudete con il tappo ermetico.

a questo punto disponete i barattoli in una pentola che consenta loro di essere vicini uno all’altro ma senza toccarsi, poi versate tanta acqua fino a ricoprirli di un paio di centimetri oltre la loro altezza.

mettete tutto sul fornello e fate prendere il bollore, continuate la bollitura a fuoco moderato per un tempo non inferiore a 30 minuti; il tempo di bollitura dovrà aumentare in proporzione alla grandezza dei vasi per esempio se per vasetti da 250 gr il tempo di sterilizzazione sarà di 30 minuti per vasi da 500 gr dovrà essere almeno di 45 minuti.

appena sarà trascorso il tempo di bollitura, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare i vasetti nella pentola immersi nell’acqua di bollitura, successivamente li tirerete fuori, li asciugherete e li etichetterete.

conservateli in un luogo fresco e asciutto e per le prime settimane controllateli di tanto in tanto che non si “gonfino” sul tappo o che non si formino muffe o altre cose strane all’interno, nel caso succedesse NON CONSUMATE L’ALIMENTO MA BUTTATELO.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente INSALATA DI POLLO E PATATE Successivo TORTA PER LE NOZZE D'ORO

6 commenti su “CONSERVA DI POMODORINI AL BASILICO

    • loscrignodisusy il said:

      falla Babe, magari solo qualche barattolo, ma sai la soddisfazione quando lo userai durante i mesi freddi….
      buona serata cara…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.